fbpx
CAMBIA LINGUA

Ilaria Salis, Mattarella chiama il padre: «Vicinanza e sostegno»

Il Capo dello Stato: «Speravo fossero giorni diversi»

Ilaria Salis, Mattarella chiama il padre: «Vicinanza e sostegno».

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha telefonato a Roberto Salis, il papà di Ilaria, la 39enne detenuta da oltre un anno a Budapest, dopo che l’uomo aveva deciso di inviare una lettera al Quirinale sollecitando l’intervento del governo.

«Ha ribadito la sua vicinanza personale a me e alla famiglia e mi ha garantito il suo personale interessamento al caso», ha raccontato Roberto Salis.

Il padre di Ilaria Salis sostiene sia necessario il ricorso contro la mancata concessione dei domiciliari alla 39enne, in carcere dal febbraio 2023 a Budapest con l’accusa di lesioni aggravate nei confronti di due neonazisti.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

È la prima volta che Roberto Salis parla con il presidente della Repubblica Sergio Mattarella visto che, dopo la prima pec inviata al capo dello Stato il 17 gennaio, era stato contattato telefonicamente da un funzionario del Quirinale. «Siamo tutti molto contenti e lo sarà anche Ilaria quando la sentirò – ha spiegato Roberto – è stata una telefonata molto cordiale che mi ha fatto molto piacere e alla fine ci siamo fatti gli auguri di Pasqua».

Il Presidente della Repubblica ha assicurato a Roberto Salis che farà quanto è nelle sue possibilità, che non sono ampie sul piano operativo e passano attraverso il governo.

Ilaria Salis, Mattarella chiama il padre Vicinanza e sostegno

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×