Campobasso, “Si scrive Molise” il nuovo laboratorio permanete sulla scrittura

Voluto dall’Amministrazione comunale di Campobasso e curato dalla scrittrice Valentina Farinaccio, si parte il 28 novembre con Chiara Gamberale che presenterà il suo nuovo romanzo “Il grembo paterno”

Cosa possono dare una scrittrice o uno scrittore a una città? Di quante possibilità è fatta la scrittura? E quali sono i consigli da custodire, per coltivare meglio il sogno di poter scrivere, un giorno, per mestiere?

Si scrive Molise è il nuovo appuntamento campobassano fra lettrici, lettori, autrici e autori. Ma non solo. Si scrive Molise sarà anche, e soprattutto, un laboratorio permanente sulla scrittura. Agli appuntamenti con gli autori, infatti, saranno affiancati dei Laboratori da asporto. Delle lezioni teoriche e pratiche tenute dalle ospiti e dagli ospiti della rassegna che comporranno, mese dopo mese, un piccolo/grande bagaglio che, chi sceglierà di partecipare (gratuitamente), potrà portarsi dietro. Sia nel caso in cui si scriva soltanto per curiosità e divertimento, sia nel caso in cui lo si faccia con l’idea di trasformare una passione in professione.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

Gli incontri con autrici e autori saranno aperti a tutti.

I laboratori, invece, che verranno ufficializzati e resi noti prossimamente, di volta in volta, richiederanno una prenotazione che sarà possibile fino a esaurimento posti (massimo 30 persone).

Il progetto Si scrive Molise, realizzato dall’Amministrazione comunale e curato dalla scrittrice Valentina Farinacciopartirà con un primo evento di lancio che si terrà il 28 novembre alle ore 18.30, presso l’Aula Magna del Liceo Classico M. Pagano.

La protagonista sarà Chiara Gamberale, l’autrice romana, di origini molisane, che presenterà “Il grembo paterno”, il suo nuovo romanzo appena uscito per Feltrinelli.

Ingresso libero, con obbligo di green pass, fino a esaurimento posti.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...