fbpx
CAMBIA LINGUA

Verona: riqualificazione area verde e realizzazione di un edificio polivalente a uso della comunità

Assessore Benini: "Un servizio per i proprietari di cani e un servizio sociale per tutta la comunità del quartiere".

Verona: riqualificazione area verde e realizzazione di un edificio polivalente a uso della comunità.

Un piccolo polmone verde che diventa anche spazio di ascolto per i residenti di Borgo Nuovo. Assessore Benini: “Un servizio per i proprietari di cani e un servizio sociale per tutta la comunità del quartiere”

È iniziato stamattina il cantiere nell’area verde di via Pitagora (tra via Licata e via Isola d’Elba) per riqualificare l’area verde esistente, che passerà da 5700 metri quadrati a 4200 metri quadrati resi fruibili da percorsi pedonali, da nuova illuminazione a led e recinzioni. Nei restanti 1500 metri quadrati di parco pubblico sarà posato un prefabbricato di legno di 80 metri quadrati che fungerà da punto di ascolto per i residenti di Borgo Nuovo.

L’intervento, il cui valore è di 250 mila euro, rientra nel più ampio progetto S.T.E.P.S. finanziato con il Fondo europeo di sviluppo regionale nell’ambito del bando europeo “Urban Innovative actions”, vinto dall’ente nel 2020 con l’aggiudicazione di 4 milioni di euro. Obiettivo centrale: affrontare il tema del cambiamento demografico e delle sue criticità, in particolare la solitudine, fenomeno che riguarda sia la popolazione più anziana, che le fasce più giovani, ancora provate dall post-pandemia.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Le parole dell’assessore alle Strade, Giardini, Arredo Urbano Federico Benini: “Una piccola porzione di questa area cani verrà adibita come punto di ascolto del quartiere. Verrà realizzata una piccola struttura di 80 metri quadrati che sarà unh punto di ascolto per tutti i residenti del quartiere di Borgo Nuovoe, in particolar modo, riservata alle problematiche di ascolto della cse Agec e Ater. Si riesce a coniugare un servizio per i proprietari di cani e anche per la comunità del quartiere che ha bisogno di ascoltarsi e confrontarsi tra loro”.

“Inizialmente i residenti si erano un po’ spaventati di questo intervento ma poi, a seguito di un paio di assemblee civiche fatte sia in loco che nella sala civica di via Trapani, si sono tranquillizzati. Abbiamo scelto insieme la posizione migliore in cui potesse sorgere questo edificio adibito a punto di incontro” spiega il presidente della Terza Circoscrizione Riccardo Olivieri.

Verona: riqualificazione area verde e realizzazione di un edificio polivalente a uso della comunità

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×