fbpx

Trasforma le Tue Opportunità con una Lettera di Presentazione Irresistibile

È giunto il momento di iniziare a lavorare, oppure il vostro attuale lavoro non vi soddisfa più e desiderate un cambiamento?

Trasforma le Tue Opportunità con una Lettera di Presentazione Irresistibile.

È giunto il momento di iniziare a lavorare, oppure il vostro attuale lavoro non vi soddisfa più e desiderate un cambiamento?

Il primo passo da fare è di “rispolverare” il vostro Cv, per aggiornarlo mirandolo al lavoro al quale volete candidarvi, ma non è l’unico.

Un importante documento che possiamo allegare al curriculum è la lettera di presentazione, e molto spesso ci si dimentica di farlo.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Invece, aggiungere una lettera di presentazione al Cv è molto importante, per far capire al selezionatore chi siamo e ciò che abbiamo da offrire

La lettera di presentazione permette di presentarsi meglio a un potenziale datore di lavoro, perché con questo documento potrete mostrare come le vostre competenze professionali e caratteristiche personali siano perfettamente in linea con il ruolo al quale vi candidate.

Inoltre, la lettera di presentazione è un momento unico per esprimere le proprie motivazioni a candidarvi per quel compito e proprio per quell’azienda.

Imparare a scrivere un’efficace lettera di presentazione è fondamentale per >permettervi di distinguervi dagli altri candidati e convincere il selezionatore a prendere in considerazione la vostra domanda di assunzione.

Come fare? Se continuate a leggere troverete alcuni consigli che vi permetteranno di scrivere un’irresistibile lettera di presentazione!

  1. Effettuate una ricerca sull’azienda a cui vi candidate.

È molto utile approfondite le conoscenze sull’azienda cui volete offrire i vostri servizi. Il sito web dell’azienda è di solito un’ottima fonte di informazioni, perché permette di ottenere numerosi dettagli sull’azienda, salla sua storia, conoscere i prodotti e servizi che offre, quali sono le sue novità e come si sta muovendo nel mercato del lavoro.

Dal sito potrete anche scaricare materiale di approfondimento, come brochure, manuali tecnici, white paper, casi di studio, e attingere alle informazioni del blog aziendale.

In questo modo, è possibile avere una completa panoramica sull’azienda, capire il suo linguaggio e la mission aziendale, e avere a disposizione alcune parole chiave (vedi punto 4 qui sotto) da utilizzare nel testo della vostra lettera di presentazione.

  1. Iniziate la lettera di presentazione rivolgendovi a una specifica persona

Evitate di iniziare la lettera di presentazione rivolgendovi genericamente all’azienda.

Cercate di scoprire il nome del responsabile delle assunzioni o del reparto che vi interessa.

Se non conoscete questi nominativi, potreste contattare l’ufficio del personale per cercare di averli. Iniziare la lettera di presentazione con in modo personale fa certamente una migliore impressione rispetto a un destinatario generico.

  1. Chiedetevi perché vi considerate il candidato ideale

Questo punto necessita che facciate una profonda riflessione su voi stessi, sulle vostre competenze professionali e trasversali (soft skills) e anche sulle motivazioni che vi spingono a proporvi per quello specifico ruolo.
Quali sono le competenze, l’esperienza, le conoscenze o le motivazioni che vi potrebbero distinguere dagli altri candidati? Considerate la job description e i requisiti necessari per svolgere l’incarico al quale vi candidate, e fate un elenco di come siete in grado di soddisfarle. Offrite all’azienda le prove che dimostrano che avete queste capacità!

  1. Inserite le parole chiave nel testo

Le parole chiave sono importanti perché descrivono con precisione le competenze, le qualifiche e l’esperienza necessarie per eccellere in un determinato lavoro. Inserirle correttamente nella lettera di presentazione consente di allineare le vostre competenze alle esigenze e alle aspettative specifiche dell’azienda.

Prima di imparare a inserire le parole chiave nella lettera di presentazione, è importante capire cosa sono.

In genere, le parole chiave sono inserite nelle descrizioni del lavoro come hard skills (come la tecnologia o gli strumenti), soft skills (attributi più personali), parole di enfasi (come le parole d’azione) e altro linguaggio importante (come il gergo del settore).

Inoltre, possono essere termini e frasi che identificano la cultura aziendale specifica dell’azienda alla quale ci si candida, e che è possibile per esempio, ritrovare nel sito web aziendale.

Le parole di enfasi, come i verbi d’azione nella lettera di presentazione, possono rendere la vostra candidatura più dinamica e coinvolgente.

Alcuni esempi di verbi d’azione possono essere:

  • Avviare
  • Contribuire
  • Eseguire
  • Influenzare
  • Migliorare
  • Monitorare
  • Organizzare
  • Ottenere
  • Progettare
  • Sviluppare

Ma le parole chiave hanno anche un’altra funzione: servono a evitare che i software ATS (Application Tracking System) accantonino i vostro Cv perché non le contiene.
Infatti gli ATS sono programmati per ricercare le parole chiave nel Cv e anche nella lettera di presentazione, e se non le trovano, la candidatura viene messa da parte.

In sostanza, includere nella vostra lettera di presentazione parole chiave pertinenti, può aiutarvi a essere selezionati dai sistemi ATS e quindi essere considerati per la fase successiva, cioè la lettura di lettera di presentazione e Cv da parte del recruiter.

Siamo alla fine di questo articolo; se metterete in pratica questi consigli, darete alselezionatore l’opportunità di conoscervi rapidamente e sarete in una posizione eccellente per un’eventuale assunzione.

Trasforma le Tue Opportunità con una Lettera di Presentazione Irresistibile

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×