fbpx
CAMBIA LINGUA

Rovigo: Due eventi per la Notte Europea dei Musei e la Giornata Internazionale dei Musei al Museo Grandi Fiumi

Il 13 e il 18 maggio

Rovigo: Due eventi per la Notte Europea dei Musei e la Giornata Internazionale dei Musei al Museo Grandi Fiumi.

Il Museo Grandi Fiumi partecipa e sostiene la Notte Europea dei Musei e la Giornata Internazionale dei Musei, con due eventi gratuiti: uno si terrà sabato 13 maggio, l’altro il 18 maggio.
Il 13 maggio, in occasione della Notte Europea dei Musei, il Museo dei Grandi Fiumi in collaborazione con Aqua Natura e Cultura, ha pensato ad un’apertura estesa e gratuita del Museo che, potrà essere visitato dalle ore 21 alle ore 24, con chiusura della biglietteria alle ore 23.00.

L’iniziativa prevede inoltre, un momento dedicato in particolare alle famiglie e ai bambini con l’Activity Book “Museo Safari”. Un modo divertente per scoprire gli animali che popolano le sale espositive, dalla sezione dell’Età del Bronzo al Rinascimento, accompagnati da una piccola mascotte dal nome di fantasia “Lino”, il “Cavallino di Frattesina”.
I visitatori verranno stimolati alla conoscenza del nostro territorio e alla relativa fauna da una serie di giochi e quiz basati sulla ricerca e osservazione degli “animali presenti” nelle sale espositive.

Come ogni anno dal 1977, il 18 maggio l’ICOM (International Council of Museums) celebra in tutto il mondo la Giornata Internazionale dei Musei. E il Museo dei Grandi Fiumi in collaborazione con Aqua Natura e Cultura, ha organizzato, dalle 18.30 alle 19.30, l’evento “Un Museo a… Km Zero”.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Si tratta di un incontro con la conservatrice del Museo dei Grandi Fiumi, Chiara Vallini, per capire come si forma una collezione civica e, nello specifico, come si è formata quella del Museo dei Grandi Fiumi di Rovigo. Il titolo dell’evento rileva una peculiarità del Museo ovvero la “sostenibilità” della sua collezione, formatasi soprattutto attraverso la raccolta di reperti archeologici del territorio, di beni artistici e storici testimoni della vita cittadina, di collezionismo locale: un patrimonio “a kilometro zero” fortemente connesso alla comunità.

Lo scopo dell’incontro è favorire il benessere e il senso di appartenenza anche attraverso la scoperta di un patrimonio collettivo solitamente non visibile ma significativo per l’identità cittadina, e far comprendere un “dietro le quinte”, che sfugge ai visitatori ma che sottolinea la complessità delle azioni che un museo civico deve sostenere.

Rovigo: Due eventi per la Notte Europea dei Musei e la Giornata Internazionale dei Musei al Museo Grandi Fiumi

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×