fbpx
CAMBIA LINGUA

Lucignano: nel fine settimana artisti al lavoro in “Uno dei borghi più d’Italia” per la quarta edizione dell’estemporanea di pittura

Un concorso che coinvolgerà pittori provenienti da ogni parte d'Italia, sabato 7 e domenica 8 ottobre.

Lucignano: nel fine settimana artisti al lavoro in “Uno dei borghi più d’Italia” per la quarta edizione dell’estemporanea di pittura. 

Un concorso che coinvolgerà pittori provenienti da ogni parte d’Italia: sabato 7 e domenica 8 ottobre si svolgerà a Lucignano la quarta edizione dell’estemporanea di pittura, organizzata dalla locale Pro Loco in collaborazione con l’artista Pasquale Di Fazio, residente a Lucignano da 15 anni e patrocinata dal Comune.

L’obiettivo è preciso: svelare le bellezze di Lucignano attraverso opere pittoriche realizzate da tanti artisti che da sabato mattina animeranno le strade, i vicoli e le piazze del borgo della Valdichiana. Sarà una meraviglia, per tanti visitatori e turisti, vedere all’opera tanti “maestri del pennello” e soprattutto scoprire, dal primo pomeriggio di domenica, personalissime interpretazioni su tela delle bellezze di “Uno dei borghi più belli d’Italia” o realizzazioni che traggono origine dalla creatività di ciascuno. Ogni artista potrà dunque scegliere il suo angolo evocativo, la prospettiva migliore per realizzare originali “capolavori”, o creare opere a tema libero, che poi verranno giudicate da una qualificata giuria. Lo scopo del concorso è quello di promuovere e valorizzare la bellezza paesaggistica, i monumenti storici, gli angoli e le peculiarità di Lucignano.

La proclamazione dei vincitori e la premiazione delle opere si terrà domenica 9 ottobre 2022 alle ore 18.30 presso la sede del Teatro Rosini.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Particolarmente interessanti i premi: si parte dalle 1.400 euro per il primo classificato, 1.100 per il secondo e a scendere per gli altri indicati dalla Giuria. Come previsto dal regolamento dell’estemporanea lucignanese, le opere assegnatarie del premio, rimarranno di proprietà degli enti, ditte o privati che hanno offerto i relativi premi. L’artista che riceverà il premio sarà tenuto a lasciare l’opera, anche se la quotazione da lui stabilita è superiore al premio che gli verrà assegnato.

Pasquale Di Fazio

Pasquale Di Fazio è nato a Lavello (1960), Italia, ma ha trascorso parte della sua vita a Milano. È un artista autodidatta e dal 1985 si dedica totalmente alla pittura, esponendo per la prima volta il suo lavoro a Milano nel 1990. Da quel momento in poi ha presentato le sue opere in Europa, Stati Uniti e Asia. Di Fazio attualmente vive e lavora in Toscana e si concentra maggiormente sull’arte astratta. La sua profonda conoscenza della composizione e della profondità consente ai suoi dipinti di assumere una dimensione spaziale, con i suoi colori favolosi e sorprendenti che forniscono un’illuminazione straordinaria e un sottofondo mistico. Di Fazio traduce il suo amore per la natura sulla tela, evocando l’atmosfera della campagna d’Italia, e della Toscana in particolare, nel suo modo inimitabile. Il suo stile astratto e l’uso sottile del colore trasmettono senza sforzo la sensazione autentica dei paesaggi e fanno emergere le sfumature naturali del paese. I dipinti di Di Fazio sono intriganti e affascinanti per la loro composizione e l’armonia dei colori, in parte frutto delle avanzate capacità tecniche dell’artista. I colori si fondono con sottigliezza in una brillante alchimia che riflette una grande forza espressiva. Senza alcun riferimento al realismo, Di Fazio mostra un universo ricco di sorprese con il desiderio di promuovere emozioni. In questo mondo astratto molto originale, la sottigliezza delle armonie è punteggiata da figure geometriche. I tratti delle pennellate si sfiorano l’un l’altro, si incastrano l’uno con l’altro. Si tratta di un impulso di dinamismo a queste composizioni ritmiche che risuonano come una partitura musicale. Come maestro, il pittore gioca con le vibrazioni delle note cromatiche per costruire spazi di libertà abitati da poteri spirituali. Le opere di Di Fazio svelano un’atmosfera singolare che mette in contatto sia il colore che la forma per proporre nuove sensazioni pittoriche.

Lucignano: nel fine settimana artisti al lavoro in "Uno dei borghi più d'Italia" per la quarta edizione dell'estemporanea di pittura

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×