fbpx

Ad Aosta ottobre si chiude con il “Trofeo 7 Torri”

La competizione che lambisce le vestigia cariche di storia della città romana di Augusta Prætoria

Ad Aosta ottobre si chiude con il “Trofeo 7 Torri”.

Il Trofeo 7 Torri è la staffetta della città di Aosta, la competizione che lambisce le vestigia cariche di storia della città romana di Augusta Prætoria e domenica 29 ottobre si appresta a farlo ancora festeggiando la sua 36esima edizione. Nel solco delle ultime edizioni, prosegue anche quest’anno il percorso di rinnovamento con proposte che integrano il classico e ormai storico appuntamento sportivo con alcune novità.

Avendo l’obiettivo di creare un appuntamento inclusivo dello sport di Aosta, della Plaine, ma anche di fuori regione, il 7Torri amplia il proprio orizzonte e si propone non solo ai campioni e agli appassionati runner, esperti del mezzofondo e della corsa prolungata, ma strizza l’occhio anche a coloro che vogliono sfidare il cronometro in una prova veloce.

Viene, così, proposta per la prima volta per tutte le categorie la 3x500m, la staffetta per i velocisti e coloro che vogliono sfidare il cronometro lungo il quadrilatero del pieno centro finora appannaggio delle sole categorie giovanili, dagli 8 anni a salire. Da piazza Chanoux, sede di partenza e arrivo, con una prova a perdifiato, i protagonisti, tre per ogni team, accelereranno in avenue du Conseil des Commis, via Festaz, via Gramsci e sprinteranno in via De Tillier, per dare il cambio al proprio compagno e raggiungere il traguardo.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Come già nel 2022, le prove del T7T saranno aperte a tutti gli sportivi maggiorenni e non più riservato solamente ai tesserati della federazione di atletica. Sarà sufficiente essere in possesso del certificato di visita medico-sportiva agonistica in corso di validità, avere compiuto 18 anni, e trovare altri due compagni con gli stessi requisiti, non necessariamente dello stesso genere, e il gioco è fatto.

Sarà poi necessario, per tutti, iscriversi online entro giovedì 26 ottobre.
La preiscrizione è obbligatoria sul sito, mentre la mattina di domenica 29 ottobre, sotto i portici del municipio, a partire dalle ore 8,30, si potrà confermare l’iscrizione e per le squadre assolute, sia della 3x500m che della storica 3x4km, versare la quota di 15 euro a staffetta (5 euro a persona).

Il 7 Torri mantiene comunque il suo fascino di prova sulla distanza dei 4km, in staffetta composta da tre componenti. I club di atletica leggera si sfideranno per aggiudicarsi il Trofeo, quest’anno rappresentato da un quadro realizzato dall’artista Salvatore Cosentino che verrà assegnato alla società Fidal con il migliore piazzamento femminile e maschile.

Il trofeo “7 Torri” prende questo nome in quanto la gara tocca o passa nelle vicinanze delle sette torri erette nel tempo a difesa della cinta muraria della città di Aosta, a esclusione della Tour Fromagel’unica torre che concretamente gli atleti non abbracciano. Il percorso risulta aderente all’ultima edizione con partenza da piazza Chanoux e prosecuzione in avenue du Conseil des Commis, via Tour du Pailleron (Torre Pailleron), via Matteotti, via Cerlogne, via Torino, via Garibaldi, piazza Arco d’Augusto, viale Chabod, via Rey (Torre dei Balivi), via de Maistre, via San Giocondo, piazza Roncas, via Tourneuve (Tourneuve), via Monte Solarolo, via Aubert, via Torre del Lebbroso (Torre del Lebbroso), via Stevenin, via Trottechien/Trotechin (Tour Bramafam), via Festaz, via Gramsci, via De Tillier e piazza Chanoux.

«Come già lo scorso anno – commenta l’assessora allo Sport, Alina Sapinet puntiamo a coinvolgere ancora di più la popolazione ampliando il lotto dei partecipanti. Crediamo che mai come quest’anno la città sia viva e ricca di appuntamenti, alcuni dei quali a carattere sportivo particolarmente partecipati, come l’EdilecoRun24 e “Sport in piazza”, e che non si possa più parlare di stagioni trascurate. Prima del Trofeo 7 Torri, il 21 e 22 ottobre, si terranno le celebrazioni del centenario della sezione valdostana dell’Ana, mentre due giorni dopo la gara, il 31 ottobre, Aosta aderirà alla Giornata nazionale del trekking urbano, prima della Mostra mercato in occasione della festa Patronale di Saint-Martin, prevista per il 5 novembre. Seguirà, la settimana successiva, il festival dei cioccolatieri Art & Ciocc. in piazza Chanoux, e poi sarà già tempo di Marché Vert Noël con l’inaugurazione prevista il 24 novembre».

aosta

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×