Milano, accordo tra Comune e Assolombarda per aiutare le imprese del territorio

rinnovo biennale del protocollo d'intesa in materia di fiscalità locale

Milano, accordo tra Comune e Assolombarda per aiutare le imprese del territorio.

L’assessore al Bilancio Emmanuel Conte e il Direttore Generale di Assolombarda Alessandro Scarabelli hanno siglato nei giorni scorsi il rinnovo biennale del protocollo d’intesa in materia di fiscalità locale.

L’accordo è particolarmente significativo anche alla luce del difficile periodo dovuto alla situazione di emergenza legata al caro energia e alle pesanti ricadute in campo economico. L’intesa, infatti, prevede di favorire l’attività d’impresa nel capoluogo lombardo attraverso un impegno congiunto di Comune di Milano e Assolombarda in materia di politiche fiscali.

Nel protocollo, che prevede un’ampia collaborazione in tema di tributi locali, tariffe e catasto, viene condivisa la necessità a proseguire e rafforzare il dialogo tra Assolombarda e le sue imprese e il Comune di Milano al fine di risolvere eventuali problematiche, evitare controversie e semplificare gli adempimenti delle aziende nel rapporto con l’Amministrazione comunale.

È intento di questa Amministrazione – ha affermato l’assessore Contelavorare su efficacia ed efficienza, per poter essere nelle condizioni di ridurre il carico fiscale che grava su cittadine, cittadini e imprese milanesi e migliorare la qualità dei servizi alla città. Proseguiamo nel cammino della semplificazione degli adempimenti a carico di chi opera per lo sviluppo. Facilitarne i compiti significa anche più trasparenza e una fiscalità più equa, per questo sosteniamo con convinzione la collaborazione con Assolombarda, che condivide con il Comune l’obiettivo di dare a Milano nuove opportunità di crescita“.

La sottoscrizione di questo accordo è un ulteriore passo avanti per rendere Milano ancora più attrattiva” – ha commentato il Direttore Generale di Assolombarda Scarabelli – “Infatti, siamo convinti che il fisco debba diventare una leva per la crescita delle imprese, del territorio e dell’occupazione e che la semplificazione in materia di adempimenti amministrativi e fiscali rappresenti un fattore determinante per l’attrattività di un’area economica. Per questo motivo Assolombarda è da sempre impegnata a rafforzare il dialogo con la Pubblica Amministrazione e gli enti locali sul tema, al fine di rendere la fiscalità un fattore abilitante per la crescita del nostro territorio e del nostro tessuto produttivo“.

In particolare, con il protocollo d’intesa viene rafforzato il canale diretto di dialogo e di collaborazione tra i funzionari dell’Amministrazione comunale e i funzionari di Assolombarda, che svolgono un’attività di monitoraggio della fiscalità locale e delle ricadute sulle attività produttive. Al centro del lavoro, il tema della fiscalità locale con lo studio di possibili interventi di semplificazione degli adempimenti per le imprese attraverso la predisposizione di specifici canali telematici.

Inoltre, l’incontro delle esperienze di Comune e Assolombarda ha anche la finalità di individuare misure di vantaggio e di incentivazione, anche da proporre al governo, per attrarre nuove attività economiche sul territorio di Milano e riqualificare quelle già presenti, attraverso la modulazione della leva fiscale e tariffaria.

Milano, accordo tra Comune e Assolombarda per aiutare le imprese del territorio

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...