Coronavirus, variazione di Bilancio per rendere operativo il Fondo di Mutuo Soccorso del Comune

Intanto continua la raccolta per l’emergenza da oggi possibile anche con PagoPa. Tasca: “Fondo operativo con la massima trasparenza”

Milano, 27 marzo 2020 – La Giunta ha approvato una prima variazione del Bilancio di previsione 2020-2022 per rendere operativo il “Fondo di Mutuo Soccorso” lanciato dal Comune di Milano per rispondere all’emergenza Coronavirus. Per dare seguito il prima possibile al funzionamento del Fondo, la variazione prevede il suo inserimento nel Bilancio con piena operatività nell’ambito del Gabinetto del Sindaco. Tutte le spese verranno puntualmente rendicontate al fine di rendere trasparente gli utilizzi.

“Con la variazione rendiamo operativi i primi stanziamenti del Fondo per l’emergenza, rispettando gli equilibri di bilancio e rendicontazione entrate e spese con il massimo della trasparenza – afferma l’assessore al Bilancio Roberto Tasca -. Confidiamo nel grande senso di solidarietà e partecipazione dei milanesi per continuare a raccogliere i fondi da destinare alle fasce più esposte della cittadinanza e a chi è in prima linea in queste settimane di emergenza”.

E per facilitare le donazioni è da oggi possibile effettuare i versamenti al Fondo di Mutuo Soccorso anche con carta di credito senza alcuna commissione. Si potrà contribuire collegandosi al link  Al termine della procedura la ricevuta telematica sarà inviata alla mail indicata e consentirà l’applicazione degli incentivi fiscali previsti dall’art. 66 del Decreto Legge n. 18 del 17 marzo 2020.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...