Brescia, progetto Lampi di Poesia per mantenere viva la proposta culturale

Brescia, Lampi di Poesia è un progetto d’arte nato durante i primissimi e difficili giorni dell’isolamento, il primo LAMPO è datato 14 Marzo 2020, quando alle realtà artistiche, teatrali e culturali come la nostra associazione, Progetti e Regie, si chiedeva di esserci e di contribuire a mantenere viva la proposta culturale del Paese.
Noi di Progetti e Regie abbiamo deciso di mettere in campo alcune risorse del nostro lavoro: l’amore per la poesia, l’esperienza nella realizzazione di video, la collaborazione di lunga data con bravissime musiciste e la capacità di Laura Mantovi di usare l’innovativa tecnica del LightPainting, ovvero la tecnica fotografica (qui tradotta in video) che cattura il disegno creato dal movimento eseguito con una fonte luminosa (dalla semplice pila ai più complessi e scenografici pennelli di luce).
L’insieme di questi linguaggi ha dato vita ai LAMPI di POESIA.
Lampi di Poesia vede al lavoro una equipe di sole donne.
Le musiciste Ombretta Ghidini, Daniela Savoldi, Giorgia Poli, Libera Rossi e Stefania Maratti;
Anastasia Guarinoni per la ricerca di versi poetici scritti da poetesse; Laura Mantovi per la creazione dei video di Light Painting e per interpretare gli estratti poetici. La regista Sara Poli, con il suo sguardo professionale ha orchestrato l’intero progetto. Lampi di Poesia è stato un vero impegno d’amore.
E solo l’entusiasmo di chi li ha ricevuti ogni giorno ci ha convinto a proseguire per 50 giorni con una forma di invio quotidiana. Non è stato un impegno da poco. Ogni Lampo, seppure di pochi minuti, richiede tantissimo lavoro. Ma l’entusiasmo e la riconoscenza di chi li ha amati ci hanno ampiamente ripagate.
I Lampi di Poesia ci hanno portato anche molte soddisfazioni inattese, non ultima la scelta
dell’importante Associazione Internazionale Susan G. Komen Italia, per la lotta al Tumore al seno, di pubblicare un Lampo al giorno sui loro canali social durante tutto il periodo dell’isolamento.
I primi 50 Lampi, creati quotidianamente, recavano in coda due iban per sostenere
#aiutiAMObrescia, raccolta fondi promossa da Fondazione della Comunità Bresciana e Giornale di Brescia e per sostenere l’ospedale Giovanni XXIII di Bergamo.
I Lampi di Poesia nella loro forma quotidiana si sono fermati al numero 50, sabato 2 Maggio, sono poi diventati un appuntamento settimanale fino al 31 Agosto e dal primo Settembre sono diventati a cadenza mensile.
Attualmente siamo al LAMPO di POESIA n.69.
Ma il progetto LAMPI DI POESIA sta prendendo anche una nuova importante direzione.
Stiamo creando dei Lampi di Poesia TEMATICI, come spunti di riflessione su importanti temi
sociali, come la Violenza di Genere, la Giornata della Memoria, l’Otto Marzo, la Giornata
mondiale della Poesia, la Giornata mondiale per l’autismo, la giornata per le vittime innocenti di mafia, e altre ancora.
Tali Lampi vorremmo potessero arrivare nei Comuni e nelle Biblioteche ma anche nelle Scuole,
attraverso la LIM o la DAD, per accompagnare la riflessione degli studenti su importanti temi sociali e appuntamenti del calendario civile.
LAMPO DI POESIA 25 NOVEMBRE
Restiamo fermamente convinte che la Violenza di Genere sia principalmente un problema culturale, di una società priva di valori sociali forti e condivisi e che l’educazione e la riflessione culturale ed educativa sia una delle armi più potenti per poter sconfiggere questa piaga. Ecco perché riteniamo fondamentale coinvolgere le scuole su questo problema in un anno scolastico assai complesso.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...