Brescia, nuova Fondazione Brescia Musei 2020-2024, rinnova il senso di tutela del patrimonio artistico

Brescia, Fondazione Brescia Musei annuncia l’insediamento del Consiglio Direttivo 2020–2024.
La seduta del Consiglio Generale della Fondazione Brescia Musei, tenutasi in data 16 luglio 2020, ha registrato l’approvazione in utile del bilancio consuntivo al 31 dicembre 2019.
In tale sede il Consiglio Generale ha sottolineato l’assiduo lavoro svolto durante l’anno 2019 sia con rispetto al raggiungimento degli obiettivi statutari sia in termini di slancio con cui la Fondazione ha saputo affiancare all’attività scientifica ed artistico-culturale un rinnovato coinvolgimento delle realtà istituzionali e private del territorio.

Il Consiglio Generale ha colto l’occasione per ringraziare tutti i componenti del Consiglio Direttivo e del Collegio dei Revisori dei Conti uscenti – avv. Francesca Bazoli, not. Bruno Barzellotti, ing. Nicola Berlucchi, dott. Silvano Franzoni, dott.ssa Umberta Gnutti, not. Mario Mistretta, dott. Felice Scalvini, dott. Roberto Mutti, dott.ssa Luisa Anselmi e avv. Andrea Malchiodi – per il prezioso contributo fornito alla Fondazione nei quattro anni di mandato.

Nella nuova consigliatura 2020-2024 Fondazione Brescia Musei conferma il proprio impegno nella tutela e valorizzazione del patrimonio e il rinforzo ulteriore delle collaborazioni con le Istituzioni e gli Enti del territorio. Questo obiettivo sarà raggiungibile anche grazie alla ricomposizione dell’assetto consigliare statutario che vede Camera di Commercio e UBI Fondazione CAB nominare i propri rappresentanti in Consiglio Direttivo e nel Collegio dei Revisori dei conti.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

Queste le nomine da parte dei soci fondatori per il Consiglio Direttivo che si è insediato oggi, lunedì 20 luglio. Il Comune ha confermato i propri membri nelle persone del not. Bruno Barzellotti, avv. Francesca Bazoli, dott. Silvano Franzoni e dott.ssa Umberta Gnutti Beretta.
Fondazione ASM ha confermato il proprio presidente, l’avv. Felice Scalvini.
Camera di Commercio ha nominato il dott. Roberto Saccone, presidente della Camera stessa.
UBI Fondazione CAB ha nominato il proprio presidente, dott. Italo Folonari.

Il Collegio dei Revisori dei Conti è invece composto dalla dott.ssa Luisa Anselmi, confermata dal Comune di Brescia, dal rag. Giovanbattista Colangelo, nominato congiuntamente da Camera di Commercio e Fondazione ASM e dal dott. Francesco Fortina, nominato da UBI Fondazione CAB.

Il Comune di Brescia ha confermato infine il dott. Marco Trentini nelle vesti di delegato del Sindaco in Consiglio Generale, mentre Fondazione ASM ha confermato a propria volta in Consiglio Generale la dott.ssa Valentina Stefani, consigliere di Fondazione ASM.

Nella prima seduta del nuovo Consiglio Direttivo tenutasi in data odierna i consiglieri neo insediati hanno nominato quale proprio presidente l’avv. Francesca Bazoli.
“Desidero innanzitutto ringraziare i miei colleghi membri del Consiglio Direttivo che mi danno oggi l’opportunità di proseguire nell’opera intrapresa ormai quasi due anni fa a servizio della mia città e dello straordinario patrimonio culturale che ad essa appartiene e che vorremmo sempre più assumesse un ruolo connotante l’identità cittadina” dichiara la presidente Francesca Bazoli “Insieme al Consiglio Direttivo, al Comitato Scientifico che ci supporta, al direttore della Fondazione e a tutto il personale che con noi lavora, abbiamo chiari alcuni grandi obiettivi che intendiamo perseguire nel prossimo mandato e le modalità con cui realizzarli, così come abbiamo ben chiaro che la valorizzazione del patrimonio culturale della città passi necessariamente da una condivisione del percorso con la città intera, nelle sue componenti oggi attive sul territorio, e si innesti su un grande percorso di sviluppo intrapreso dalla generazione che ci ha preceduto. Su questa strada siamo avviati e intendiamo proseguire ulteriormente.

Un ringraziamento sentito desidero trasferire al Consiglio Direttivo uscente, con il quale abbiamo intrapreso un percorso destinato a lasciare risultati duraturi che sono le basi del lavoro dei prossimi anni: la partnership editoriale pluriennale con Skira che pone la Fondazione in dialogo con il sistema culturale nazionale e internazionale; il nuovo patto pubblico privato Alleanza per la Cultura che tende un ponte tra il sistema produttivo del nostro territorio e l’istituzione culturale dei musei all’insegna della valorizzazione della nostra identità culturale; infine un progetto strategico culturale pluriennale che ci consente di lavorare da subito sull’orizzonte del lungo periodo. Da ultimo desidero ringraziare l’Amministrazione culturale ed in particolare il Sindaco e la Vicesindaco per la condivisione di obiettivi e la collaborazione che costantemente assicurano alla Fondazione, nel pieno rispetto dell’autonomia gestionale della stessa”.

“Sono certa di interpretare anche il pensiero del Sindaco esprimendo tutto il mio più sentito ringraziamento ai consiglieri e revisori uscenti” dichiara la Vicesindaco e Assessore alla Cultura Laura Castelletti “Durante il loro mandato la Fondazione ha davvero saputo fare molto e bene, sia in termini di programmazione sia di gestione; lasciano ai nuovi nominati un bell’esempio a cui guardare. Ai neo consiglieri il mio augurio di buon lavoro, certa che con la loro professionalità ed esperienza, con la presidenza di Francesca Bazoli e la direzione di Stefano Karadjov, sapranno portare ancora più in là i traguardi di Fondazione Brescia Musei e, con essa, della nostra città”.

Le attività operative di Fondazione Brescia Musei proseguiranno durante tutto il periodo estivo con la programmazione culturale prevista, mentre i lavori del Consiglio Direttivo si aggiornano a partire da settembre quando, in occasione del primo Consiglio utile, saranno esplicitate le scelte relative alle nomine del Comitato Scientifico e del Direttore di Fondazione, con l’obiettivo di affrontare al meglio l’intensa stagione autunnale caratterizzata dall’imminente rientro della Vittoria Alata di Brescia e dalla sua monumentale installazione nel Capitolium.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...