fbpx

Tiene una pistola semiautomatica in macchina: arrestato 33enne albanese per porto abusivo di arma da fuoco

L'arma era illegalmente detenuta e compendio di furto avvenuto il 16 novembre scorso in un'abitazione di un comune della provincia.

Tiene una pistola semiautomatica in macchina: arrestato 33enne albanese per porto abusivo di arma da fuoco.

Varese. Nella serata del 20 novembre u.s., la Polizia di Stato di Varese ha tratto in arresto un cittadino albanese per la detenzione abusiva di un’arma da fuoco.

In particolare, durante l’ordinario servizio di controllo del territorio, una Volante della Questura notava due soggetti sostare, con atteggiamenti sospetti, a bordo strada.

Gli agenti della pattuglia, procedendo ad un controllo d’iniziativa, identificavano subito uno dei due riconoscendolo come pregiudicato, già tratto in arresto alcuni mesi prima per reati concernenti lo spaccio di sostanze stupefacenti, resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale. L’altro soggetto, durante il controllo dell’amico, iniziava a mostrare segni di nervosismo ed agitazione che attiravano l’attenzione dei poliziotti che decidevano di estendere il controllo anche al veicolo di quest’ultimo, all’interno del quale veniva rinvenuta una pistola semiautomatica, illegalmente detenuta e compendio di furto avvenuto il 16 novembre scorso in un’abitazione di un comune della provincia.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Nel corso della perquisizione i poliziotti trovavano e sequestravano un orologio ROLEX e un’ingente somma di contanti, suddivisi in piccoli tagli, dei quali l’uomo non sapeva giustificare il possesso.

Accompagnato in Questura, alla luce di quanto emerso, il soggetto veniva tratto in arresto e associato presso la Casa Circondariale di Varese.

pistola

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×