fbpx

Rifiuti pericolosi nel seminterrato di un’officina a San Marcellino

Denunciato un 58enne

Rifiuti pericolosi nel seminterrato di un’officina a San Marcellino (Caserta).

Controlli serrati da parte dei Carabinieri della Compagnia di Aversa e nel Nucleo Forestale di Marcianise in agro aversano, volti alla prevenzione e al contrasto dei roghi tossici e dei reati in materia ambientale.

Parti di autovetture e scarti di lavorazione

I militari dell’Arma hanno effettuato mirate verifiche presso un’officina meccanica di San Marcellino, dove nel corso dei controlli hanno rinvenuto, all’interno di un locale ricavato nel seminterrato, rifiuti speciali pericolosi e non, costituiti da parti di autovetture e scarti di lavorazione ammassati sul pavimento.

I Carabinieri hanno quindi proceduto al sequestro preventivo dell’officina ed al sequestro penale del locale seminterrato di pertinenza. Il titolare, un 58enne della provincia di Caserta, è stato denunciato in stato di libertà e dovrà rispondere di gestione di rifiuti non autorizzata.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×