Pescara, da Teramo per compiere un furto: denunciato dalla Polizia di Stato

Pescara, avrebbe dovuto rimanere nel suo comune in provincia di Teramo essendo sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di dimora ed invece, le Volanti lo hanno sorpreso in un supermercato di Pescara nel quale aveva appena tentato un furto.
B.A., quarantenne della provincia di Teramo, con diversi precedenti a carico, è stato notato da un addetto di un supermercato del centro di Pescara mentre nascondeva delle confezioni alimentari nello zainetto tentando di oltrepassare le casse senza pagare.
All’arrivo della Volante, l’uomo è stato identificato e denunciato per furto e la merce di circa cento euro di valore, è stata restituita al direttore del supermercato.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...