Mondolfo (PU), strappano la catenina dal collo di un 18enne in discoteca: denunciati dai Carabinieri 3 giovani

Prosegue senza sosta l'attività di prevenzione dei Carabinieri della Compagnia di Fano nelle festività natalizie e di inizio anno, indirizzate, in particolare, alla vigilanza e al controllo delle aree di aggregazione giovanile, come le discoteche e gli esercizi pubblici serali e notturni.

Mondolfo (PU), strappano la catenina dal collo di un 18enne in discoteca: denunciati dai Carabinieri 3 giovani.

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Fano, in collaborazione con i colleghi delle Stazioni di Fano e di Mondolfo, hanno denunciato in stato di libertà tre giovani della provincia di Ancona (un nigeriano di 20 anni e due italiani di 19 e 21 anni), perché ritenuti responsabili del furto con strappo ai danni di un ragazzo appena maggiorenne.

Questi i fatti. Erano circa le 03.40 dell’8 gennaio scorso, quando il 18enne, intento a trascorrere la serata in compagnia di amici in una nota discoteca del posto, si sentiva spintonare da dietro e contestualmente strappare la catenina in oro che aveva al collo.

Voltatosi repentinamente, trovava dietro di sé un giovane nigeriano a cui intimava di restituirgli la collanina. Questi, però, di tutta risposta, spintonava con violenza la vittima e, per intimidirla ulteriormente, si faceva aiutare da un complice italiano subito sopraggiunto.

Il giovane derubato, quindi, si rivolgeva agli addetti alla sicurezza i quali tempestivamente chiamavano sul posto i Carabinieri. I militari, quindi, visionavano immediatamente le immagini dell’impianto di videosorveglianza del locale, riuscendo a identificare i giovani responsabili del furto, che venivano quindi fermati e portati in caserma.

L’analisi certosina dei filmati estrapolati permetteva ai Carabinieri di ricostruire le fasi dell’evento, individuare gli autori del furto e comprenderne i ruoli e le modalità esecutive: veniva infatti, individuato un giovane che, in perfetta cooperazione con un complice, dopo avere strappato la collanina dal collo della vittima, si allontanava immediatamente. Il terzo soggetto, quello più robusto e prestante, si occupava eventualmente di intimorire la vittima che recriminava la restituzione del maltolto.

I tre giovani, con precedenti specifici alle spalle, dovranno rispondere di furto con strappo e minacce in concorso; sono stati inoltre segnalati alla locale Questura per l’emissione di foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno nella Provincia di Pesaro, per tre anni.

Sulla scorta dell’equilibrata e avveduta condotta tenuta dalla vittima nell’episodio in questione, il consiglio è sempre quello di allertare immediatamente le Forze dell’Ordine, chiamando il numero di emergenza 112, al fine di evitare che situazioni del genere possano degenerare rapidamente in atti di violenza fisica, tenuto conto che, spesso, in tali contesti, l’abuso di alcolici o droghe esasperano comportamenti aggressivi.

Mondolfo (PU), strappano la catenina dal collo di un 18enne in discoteca: denunciati dai Carabinieri 3 giovani

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...