Milano, nascondeva la droga nel biliardo di un bar, la Polizia di Stato arresta spacciatore

Milano, Ieri pomeriggio, la Polizia di Stato ha arrestato in via Ferrieri, a Milano, un cittadino italiano di 33 anni per detenzione e spaccio di droga. I poliziotti della Squadra Investigativa del Commissariato Lorenteggio, nel corso di servizi mirati alla repressione dello spaccio di droga, con particolare riferimento a via Quarti, hanno individuato il 33enne quale probabile spacciatore con il sospetto che, per occultare la sostanza stupefacente, si avvalesse di un bar in zona Quinto Romano.

Intorno alle 16 di ieri, gli agenti hanno notato un’auto, dalla quale scendeva un uomo che si dirigeva nel bar per poi ritornare in macchina subito dopo: fermato in via Caldera e trovato in possesso di una dose di cocaina, l’uomo ha dichiarato ai poliziotti di averla acquistata poco prima nel bar per la somma di 20 euro.

Successivamente, i poliziotti sono entrati nel bar trovando all’interno, il 33enne e il proprietario, un cittadino cinese di 49 anni e un acquirente che aveva appena acquistato per la somma di 40 euro due dosi di cocaina.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

Il cittadino italiano è stato trovato mentre contava alcune banconote di piccolo taglio per la somma di 130 euro e, in una buca di un biliardo presente nella sala, sono stai trovati 11 involucri di cocaina e, nell’intercapedine dello stesso, uno di marijuana.

Il 33enne, quindi è stato arrestato per detenzione e spaccio di sostanza stupefacente, il proprietario del bar è stato denunciato per lo stesso reato, mentre i due acquirenti fermati, tutti e due cittadini italiani di 43 e 37 anni, sono stati sanzionati amministrativamente.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...