Milano, arsenale di armi clandestine: arrestato 61enne incensurato dalla Polizia a Rho

Milano, la Polizia di Stato ieri ha arrestato a Rho (MI) un cittadino italiano P.A. di 61 anni, incensurato, per detenzione di armi clandestine, detenzione di più armi comuni da
sparo e munizionamento vario.

Gli agenti della Squadra Mobile, con l’ausilio del Commissariato Rho e di unità cinofile anti esplosivo, ieri mattina, hanno eseguito una perquisizione presso
un’abitazione di Rho e relative pertinenze, delegata dalla Procura della Repubblica di Milano che sta coordinando le indagini a seguito del rinvenimento a Lainate (MI),
lo scorso 2 aprile, di un ingente arsenale con il contestuale arresto di un altro cittadino italiano di 61 anni con precedenti in materia di armi.

I poliziotti hanno perquisito la sua abitazione e alcune pertinenze, tra cui due piccole costruzioni adibite a deposito attrezzi agricoli per la coltivazione dell’orto,
ove sono state trovate 4 armi corte, alcune con matricola abrasa altre mancante, 4 armi lunghe, un’arma modificata con silenziatore e oltre 200 munizioni di vario
calibro.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

Sono in corso approfondimenti investigativi affidati alla Polizia Scientifica volti a risalire alla provenienza delle armi sequestrate.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...