Milano, arrestato per aver tentato di rapinare un venditore ambulante dopo averlo intimidito col coltello

Milano, Ieri in tarda mattinata gli agenti della Polizia Ferroviaria di Milano hanno arrestato un cittadino marocchino di 18 anni per aver tentato di rapinare un venditore ambulante.

I poliziotti, durante il servizio di vigilanza all’interno della stazione di Milano Centrale, sono intervenuti nell’adiacente piazza IV Novembre, in quanto, poco prima, un giovane marocchino aveva cercato di rubare un carica batteria per cellulare, ad un venditore ambulante. Quest’ultimo, accortosi dell’intenzione del ragazzo, si è opposto al tentativo di furto, ma è stato prima colpito con un pugno al volto ed in seguito minacciato con un coltello.

Una guardia giurata ha assistito alla scena e ha allertato i poliziotti in stazione Centrale, indicando loro l’autore dell’azione delittuosa. I poliziotti hanno raggiunto il 18enne e, dopo aver rinvenuto all’interno del suo borsello un coltello, lo hanno arrestato per tentata rapina aggravata. Il giovane è stato successivamente associato al carcere di San Vittore.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...