Milano. Anni di abusi e violenze marito in manette per stalking

31

Fine dell’incubo per una donna perseguitata dal marito. A Milano lunedì pomeriggio, gli agenti della Polizia di Stato hanno bloccato un italiano di 55 anni per atti persecutori in via Wolf, mentre aspettava in strada sua moglie, una donna di 49 anni. I due sono sposati da 27 anni e la donna ha subito per anni litigi continui che sfociavano in aggressioni fisiche, insulti, minacce per telefono, sms ed anche con un coltello.

Lei ha denunciato dal 2016 i soprusi. Nell’ultimo episodio, il marito, che non si rassegnava alla conclusione del matrimonio, con un pretesto, ha atteso la sua vittima per aggredirla. Grazie al Protocollo Eva della Polizia, e all’intervento degli agenti, la donna non dovrà più subire altri episodi di violenze né vivere nella paura.

Articolo di Laura Marinaro


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 

Commenti
Loading...