Genova, sventato rave party sul Monte Moro

Azione congiunta di Polizia di Stato, Arma dei Carabinieri e Polizia Locale di Genova

Genova, sventato rave party sul Monte Moro.

Polizia di Stato, Arma dei Carabinieri e Polizia Locale di Genova hanno sventato lo scorso sabato un Rave Party sul Monte Moro.

A seguito di rilevazioni della Polizia Postale che, attraverso l’esplorazione delle piattaforme social, aveva individuato un tam-tam di messaggi rispetto ad un rave party fissato per sabato 27 agosto alle ore 23.00 in una località non preventivamente indicata, ma che sarebbe stata resa nota solo a ridosso dell’orario di inizio del raduno, venivano predisposte idonee attività di acquisizione informativa.

Nella serata di sabato i militari dell’Arma dei Carabinieri scoprivano che l’evento si sarebbe svolto nella radura di Monte Moro.

Sono state così impiegate Volanti della Questura, pattuglie dei Carabinieri e della Polizia Locale e un contingente del VI Reparto Mobile, oltre che equipaggi della DIGOS che hanno attivato azioni di filtraggio nelle vie di accesso alla radura del Monte Moro finalizzate ad intercettare eventuali partecipanti all’evento non autorizzato, con posti di controllo che hanno consentito di impedire a numerosi veicoli, con a bordo prevalentemente giovani, di dirigersi verso il luogo del raduno.

foto con logo

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...