Donna con la gola tagliata trovata morta in casa

12

Milano 15 gennaio 2017 – Sgozzata da una profonda ferita in casa. Così è stata trovata, domenica pomeriggio alle 15, dal marito Luigi Messina l’impiegata Rosanna Belvisi, 50 anni.
La donna era in un lago di sangue nell’appartamento in via Coronelli 11 a Lorenteggio. Quando è scattato l’allarme e sul posto è giunta la squadra mobile è stato subito chiaro che ci si trovava di nuovo davanti ad un efferato delitto. Purtroppo nessun’arma è stata trovata e per prima cosa gli agenti hanno portato in Questura il marito e alcuni vicini per verificare la versione dell’uomo.

Per ora non ci sono aggiornamenti tuttavia il pm Gaetano Ruta indaga per omicidio. Un delitto avvenuto a soli tre giorni da quello di Tiziana Pavani, cinquantacinquenne segretaria dell’asilo nido di Baggio, per cui è stato arrestato un conoscente della vittima. Il delitto di Lorenteggio richiama alla memoria i due omicidi ancora insoluti di Gianna Del Gaudio, avvenuto a Seriate il 27 agosto e quello di Bergamo di Daniela Roveri, risalente al 21 dicembre scorsi. In entrambi i casi sono state sgozzate.

Articolo di Laura Marinaro

Commenti
Loading...