Bologna, donna uccisa a colpi di mazza dal suo stalker che la aveva aspettata sotto casa

La vittima è una donna di 56 anni, lui ne ha 26

Bologna, donna uccisa a colpi di mazza dal suo stalker che la aveva aspettata sotto casa.

Una donna di 56 anni è stata uccisa mentre rientrava nel suo appartamento in via dell’Arcoveggio, a Bologna. L’uomo che l’ha uccisa è un suo ex fidanzato, modello e calciatore dilettante di 26 anni, che la perseguitava da diverso tempo.

I fatti

Ieri sera, in procinto di rincasare, la donna è stata sorpresa sotto il portone di casa dal suo assassino. In poco tempo è stata aggredita verbalmente e trascinata sino al portico del palazzo, dove è stata malmenata a colpi di mazza e altri oggetti contundenti.

I soccorso sono stati chiamati da un vicino e dalla sorella della vittima, che era al telefono con lei sino al momento dell’incontro. Sul posto è intervenuta anche la Polizia, che non è riuscita ad arrivare il tempo per salvare la donna.

L’arrestato

All’arrivo degli agenti l’aggressore era ancora sul luogo del delitto. Così è stato arrestato prontamente dalla Polizia di Stato.

Il killer è un uomo di 26 anni. Sull’assassino già pendeva un provvedimento di divieto di avvicinamento, che non gli ha impedito di compiere l’omicidio.

 

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...