Bergamo, vendevano kit del Pronto Soccorso non omologati con marchio CE, indentificati dalla Polizia

Bergamo, Nelle giornata di ieri, personale della sezione Volanti del Commissariato P.S. di Treviglio, durante un servizio di controllo del territorio, identificava due uomini (P.R. classe 1967, nato a Napoli – M.G. classe 1977, nato a Benevento) nell’area antistante all’ospedale di Treviglio, ubicato in piazzale Meneguzzo, mentre si apprestavano alla vendita di 56 kit riportanti un mendace simbolo di Pronto Soccorso e non omologati con marchio CE. 

Ai due uomini, accompagnati presso gli uffici del Commissariato, venivano, pertanto, contestati due verbali amministrativi ai sensi dell’art. 23 c. 7 del Decreto Legislativo nr. 46 del 1997 “Attuazione della direttiva 93/42 CEE concernente i dispositivi medici”, per un importo complessivo di 85.600, mentre la merce veniva sottoposta a sequestro amministrativo.

Ai due trasgressori veniva notificata anche la proposta di Foglio di via dal territorio di Treviglio.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...