Alcamo, 74enne viola il divieto di avvicinamento alla ex: arrestato dai Carabinieri

Alcamo, i Carabinieri della Stazione locale hanno arrestato un uomo del posto di 74 anni, con precedenti di polizia, in esecuzione dell’ordinanza di aggravamento di misura cautelare emessa dal Tribunale di Trapani – Sezione Penale, per il reato di atti persecutori.

In particolare, per aver messo in atto comportamenti di tipo persecutorio, concretizzati in pedinamenti, minacce e molestie nei confronti di una donna di 60 anni con la quale in passato aveva intrattenuto una relazione di tipo sentimentale, l’uomo era stato sottoposto al divieto di avvicinamento alla persona offesa con braccialetto elettronico. Tale misura cautelare gli era stata applicata dal Tribunale di Trapani nel settembre dello scorso anno, in conclusione di accurate indagini svolte dai Carabinieri a seguito della denuncia della donna.
Ciò nonostante il 74enne, incurante del provvedimento giudiziario, ha continuato a trasgredire alle prescrizioni avvicinandosi reiteratamente alla donna e recandosi presso i luoghi abitualmente frequentati dalla stessa.
I Carabinieri della Stazione hanno minuziosamente documentato le violazioni riscontrate fornendo all’Autorità Giudiziaria competente gli elementi di prova da cui è scaturito il provvedimento di aggravamento della misura cautelare in atto.
Per tale motivo, al termine delle formalità di rito, l’uomo è stato condotto presso la propria abitazione e sottoposto alla più afflittiva misura degli arresti domiciliari con braccialetto elettronico.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...