Pistoia, i vincitori del Bolognini Film Festival

25 ottobre

Pistoia, i vincitori del Bolognini Film Festival.

Si è conclusa ieri lunedì 24 ottobre, con la conferenza di Roberto Cadonici, Presidente del Centro intitolato al regista pistoiese, dal titolo Bolognini. Da Carosello all’opera lirica all’università “Vasco Gaiffi” di Pistoia, la X edizione del Mauro Bolognini Film Festival.

Il festival è stato dedicato a Ludovica Bargellini, attrice e costumista pistoiese, scomparsa tragicamente qualche mese fa. In sua memoria è stato proiettato il film L’amore Allegro di Francesco Bonelli e a lei è stata dedicata la mostra fotografica Ali di Farfalla di Fabrizio Zollo.

Le prime due mattinate di festival, 21 e 22 ottobre, sono state dedicate ai giovanissimi, con la proiezione dei cortometraggi finalisti degli alunni delle scuole elementari, medie e superiori – Premio CORTOSCUOLA – i cui lavori sono stati giudicati da una giuria formata da altri studenti.

La giornata di sabato 22 è proseguita nel pomeriggio, con due degli eventi di spicco di questa edizione, la proiezione di due documentari inediti: Bolognini: una vita nel cinema, per il cinema di Alessio Arcaleni, con la collaborazione di Valentina Vannelli, Massimo Chiossi e Massimiliano Schiavoni, e Davanti alla quinte – conversazione con Gianfranco M. Lelj di Roberto Cadonici.

Domenica 23, invece, è stata dedicata ai cortometraggi della selezione ufficiale, con la proiezione dei lavori finalisti e la premiazione delle varie categorie, con l’aggiunta di un ulteriore premio che avvia la collaborazione con il gruppo toscano Mujeres nel cinema, il cui premio quest’anno è intitolato a Ludovica Bargellini.

L’appuntamento con l’undicesima edizione è previsto per l’autunno 2024.

VINCITORI

– Vincitore MBFF 2022:

 L’ultimo spegne la luce di Tommaso Santambrogio

Di ritorno da una cena tra amici, una giovane coppia si trova all’improvviso chiusa fuori casa. Mentre il cane abbaia e stanchezza e frustrazione aumentano, la situazione fa emergere rapidamente i problemi della loro relazione.

– Premio  Mujeres nel cinema Toscana intitolato a Ludovica Bargellini:

Revenge Room di Diego Botta

Decine di messaggi affliggono una ragazza, che si condanna alla clausura nella propria camera. Il suo ex fidanzato si risveglia in compagnia di un estraneo e vive un incubo parallelo.

– Premio “Panalight” del Pubblico:

Gioia di Eduardo Castaldo

Napoli. Un uomo solitario, a cui è stato diagnosticato un orecchio sordo, è vicino al porto e medita di suicidarsi, quando l’incontro casuale con una misteriosa bambina cambia completamente i suoi progetti e la vita. 

–  Premio Manolo Bolognini per Sviluppo e Produzione:

Before the end Marco Bartolini Francesco Tasselli Caterina trasloca, di Valentina Casadei

– Premio Ceppo Giovani – Centro Bolognini

Liceo scientifico Amedeo di Savoia duca d’Aosta di Pistoia

Bianca Abbri, Gioia Campioni, Sara Cecconi, Sofia Ciatti, Anna Ducceschi, Silvia Mancini. Carlotta Migliori.

Itse Aldo Capitini di Agliana

Ginevra Gori.

– Premio CORTOSCUOLA scuole elementari e medie:

Storia di Giò – Scuola Media “Oriani” Alfonsine

– Premio CORTOSCUOLA scuole superiori:

… e siamo andati in fabbrica – I.T.I.S. “Avogadro” di Torino

Pistoia, i vincitori del Bolognini Film Festival

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...