Vicenza, ritorna la StrAVicenza 10km – Trofeo Banca delle Terre venete: domenica 30 ottobre la XX^ edizione

Attesi più di 600 atleti, dopo due anni di stop. Partenza alle 10 da Campo Marzo. In programma anche una gara giovanile del Csi alle 9.

Vicenza, ritorna la StrAVicenza 10km – Trofeo Banca delle Terre venete: domenica 30 ottobre la XX^ edizione.

Dopo due anni di stop, domenica 30 ottobre, in occasione della giornata di formazione ecologica che vedrà anche il blocco delle auto dalle 9 alle 13.30 all’interno delle mura storiche, torna la StrAVicenza 10km, giunta alla ventesima edizione, quest’anno proposta in versione autunnale dopo l’ultima edizione corsa nel 2019. Sempre domenica si terrà anche una gara giovanile delle società affiliate al Csi che si cimenteranno in sfide su percorsi tracciati in Campo Marzo.

L’edizione 2022 della StrAVicenza 10km, promossa da Atletica Vicentina e dall’assessorato alle attività sportive del Comune di Vicenza in collaborazione con Lilt Vicenza, è dedicata alla prevenzione del tumore al seno e realizzata grazie al contributo della Banca delle Terre Venete.

Ad illustrare la manifestazione questa mattina nella sala degli Stucchi di Palazzo Trissino erano presenti il vicesindaco con delega alle attività sportive Matteo Celebron, la presidente di Atletica Vicentina Barbara Lah con il presidente onorario Bruno Cerin, il presidente di Lilt Vicenza Cesare Benedetti con il vicepresidente Giuseppe Galvanin e la responsabile del servizio Comunicazione e Relazioni esterne di Banca Terre Venete Flavia Dian in rappresentanza del presidente Gianfranco Sasso.

“Sarà una domenica ricca di iniziative quella del 30 ottobre – ha spiegato il vicesindaco con delega alle attività sportive Matteo Celebron –: in concomitanza con la giornata di formazione ecologica, che vedrà lo stop alle auto dalle 9 alle 13.30 con modifiche alla circolazione, il centro cittadino ospiterà atleti fin dal primo mattino con la gara giovanile del Csi e, a seguire, l’atteso ritorno della StrAVicenza 10km, l’appuntamento dedicato ai runner ma anche ai camminatori, con la marcia ludico sportiva nelle due distanze di 5 e 10 chilometri. Attendiamo, quindi, tutti gli sportivi e gli appassionati che, grazie a questa iniziativa e ad altre della domenica ecologica di cui sveleremo il programma nei prossimi giorni, avranno l’opportunità di ammirare le bellezze paesaggistiche e architettoniche del nostro territorio”.

“Vogliamo continuare a regalare a Vicenza, e non solo, un momento di sport e di condivisione dei nostri valori, memori dei successi delle edizioni passate e convinti di poter offrire a tutti i partecipanti una giornata indimenticabile – ha precisato Barbara Lah, presidente dell’Atletica Vicentina -. Quest’anno, in collaborazione con il Csi, abbiamo organizzato una competizione anche per i giovani per coinvolgere tutte le nostre società collegate e dare visibilità al progetto che ci accomuna”.

“La nostra banca è diventata partner di Atletica Vicentina da più di un anno – ha dichiarato Gianfranco Sasso, presidente di Banca delle Terre Venete -, sostenendo gli appuntamenti del martedì sera “Corri per Vicenza e la Fondazione San Bortolo”, quando 200 persone si ritrovano per correre e camminare insieme per la città. Banca delle Terre Venete promuove lo sport e l’importanza del benessere fisico, che è ancora più piacevole se fatto in gruppo. Siamo onorati di essere main sponsor di un grande evento sportivo per la città, la StrAVicenza, che coinvolge gli appassionati della corsa ma anche i giovani e le famiglie, per godere delle bellezze e degli spazi storici della propria città, finalmente tutti insieme in libertà”.

“Voglio ringraziare l’organizzazione della StrAVicenza e tutte le persone che si sono impegnate – spiega il presidente di Lilt Vicenza Cesare Benedetti -. È un anno importante questo per la Lilt perché si celebrano i 100 anni di attività in Italia con l’associazione nazionale e i primi 40 anni della sezione Lilt di Vicenza. Un traguardo ma soprattutto un percorso che, grazie all’impegno di tanti volontari e di tanti medici, ha promosso la cultura della prevenzione femminile e maschile, perché la salute è per tutti e non ha né età né genere. Ricevere il contributo raccolto in occasione di questa significativa manifestazione sportiva e di grande coinvolgimento, ci rende orgogliosi e ci permette, non solo di continuare a offrire i nostri servizi e di portare avanti i nostri progetti dedicati a tutti i cittadini, anche ai giovani, ma ci dà la possibilità, ancora una volta, di sottolineare quanto la prevenzione sia un appuntamento fondamentale per tutelare il proprio benessere. Parlando ad atleti e sportivi sappiamo quanto questo tema sia sentito”.

“Atletica Vicentina è la società di vertice nel campo dell’atletica leggera nel territorio e molte società sportive affiliate al Csi Vicenza hanno collegamenti virtuosi con questa realtà – ha detto Francesco Brasco, presidente del comitato territoriale di Vicenza del Csi –: è evidente che se nella pratica dello “sport per tutti” emergono ragazze e ragazzi che hanno capacità e volontà di proseguire ad alti livelli, bisogna assicurare loro la possibilità di farlo. E AV rappresenta questo nel territorio vicentino. Ecco perché nel momento in cui ci hanno chiesto di collaborare per la StrAVicenza non abbiamo avuto dubbi a dire di sì. È stato necessario poi attivare i nostri canali interni per muovere tutta l’organizzazione necessaria, dai giudici di gara alle singole società sportive affiliate dell’atletica (circa 25) per metterle nelle condizioni di svolgere la gara in Campo Marzo con le categorie dei più giovani (esordienti, ragazzi e cadetti, maschi e femmine, ovvero in gran parte ragazzini che frequentano le scuole elementari e le medie). Educativa è anche la finalità benefica a favore della Lilt, che ci spinge ad attuare nuovi percorsi formativi di prevenzione per le ragazze e i ragazzi e le loro famiglie finalizzati alla salute e ai corretti stili di vita”.

StrAVicenza 10km

Alle 10 avverrà lo start della gara agonistica di 10 chilometri, omologata Fidal, da viale Roma, dove sarà collocato anche l’arrivo. A seguire la non competitiva con due percorsi di 5 e 10 chilometri. Per chi parteciperà alla non competitiva ci sarà la possibilità, con un contributo, di avere uno scaldacollo e contribuire alla ricerca sul tumore. La StrAVicenza si svolgerà con qualsiasi condizione meteorologica.

Gara giovanile Csi

Alle 8.30 si terrà anche una manifestazione riservata ai giovanissimi e ai giovani delle società affiliate al CSI che, suddivisi nelle categorie esordienti, ragazzi e cadetti, si cimenteranno in sfide su percorsi tracciati in Campo Marzo grazie alla collaborazione tra la società Amici dell’Atletica Vicenza e Atletica Vicentina.

StrAVicenza 10km – agonisti

Sono attesi circa 600 agonisti alla StrAVicenza 10km: saranno presenti le atlete di casa dell’AV Brazzale, Giulia Marangon, quarta ai tricolori assoluti dei 10 km e di mezza maratona, e Matilde Sartori.

Tre anni fa l’azzurro e primatista italiano di maratona, Eyob Faniel, siglò il nuovo record del percorso di 29’22, al femminile si impose la trentina Isabel Mattuzzi davanti all’atleta di casa Rebecca Lonedo. Le ultime firme nella mezza maratona berica furono quelle dei vicentini Stefano Furlani e Marta Fabris.

Sponsor

Sponsor dell’iniziativa sono Banca delle Terre Venete, Brazzale spa, Asics, Icona arredamento e design, Bisson Auto, Puro Sport, Noaro Costruzioni, Ottica Ravelli Vicenza, Bizzart, Acque Vicentine, Studio Dentistico e Specialistico Martini, Amici Atletica Vicenza, Betulla Studio srl

Informazioni

Tutte le informazioni sulla StrAVicenza sono disponibili sul sito https://www.stravicenza.it/.

Iscrizioni al link: https://enternow.it/it/browse/stravicenza-10km-2022.

Blocco del traffico

In occasione della domenica ecologica, è previsto lo stop alle auto dalle 9 alle 13.30 all’interno delle mura storiche.

Al fine di consentire lo svolgimento della manifestazione sportiva, sono previste modifiche alla circolazione, anche all’esterno dell’area del blocco del traffico, con possibili rallentamenti.

Lilt Vicenza

Negli ambulatori Lilt di Vicenza, in via Borgo Casale 86, e nelle sedi della provincia vicentina è possibile essere seguiti per visite di controllo nei, visite ginecologiche e urologiche, effettuare mammografie ed ecografie di vario tipo, pap-test, ecografie transvaginali e densitometria ossea.

A Vicenza è prevista l’attività di sostegno fisico e psicologico, con ambulatori di fisioterapia e linfodrenaggio, colloqui psicologici per pazienti oncologici e loro familiari, centro antifumo e ambulatorio di prevenzione nutrizionale.

Nelle scuole Lilt è attiva con progetti gratuiti rivolti a docenti, ragazzi, genitori delle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado del territorio della Ulss 8 Berica. Si tratta di specifici interventi di educazione e promozione della salute che in ambito scolastico, promuovono la libertà dall’abitudine al fumo di tabacco e incoraggiano lo sviluppo di stili di vita sani.

L’Ottobre Rosa è il mese in cui Lilt in collaborazione con altre associazioni del territorio, organizza un ricco calendario di iniziative, spettacoli e incontri per dare modo, a tutti, di scoprire quanto la prevenzione significhi cura di sé e benessere.

Per visionare il calendario di eventi e conoscere meglio l’associazione è possibile consultare il sito www.legatumorivicenza.it o chiamare la segreteria allo 0444 513333.

Vicenza, ritorna la StrAVicenza 10km - Trofeo Banca delle Terre venete: domenica 30 ottobre la XX^ edizione

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...