fbpx
CAMBIA LINGUA

Almodovar presenta il cortometraggio Strange Way of Life a Cannes

Almodovar presenta il cortometraggio Strange Way of Life a Cannes.

Pedro Almodovar ha un legame forte con il Festival del Cinema di Cannes, dove è stato in gara ben sei volte.
Il cineasta spagnolo questa volta, presenta fuori concorso un cortometraggio a tema western. I protagonisti Ethan Hawke e Pedro Pascal sono stati chiamati ad interpretare due uomini omosessuali che si amano. Il lavoro si intitola “Strange Way of Life”.
Il regista, in merito alla trama, spiega: “Racconta la storia del ricongiungimento di due uomini, uno freddo l’altro ermetico che si amano. Il western ha sempre mantenuto un certo silenzio sull’omosessualità, anche se in alcuni film ci sono evidenti allusioni. Ero attratto dall’idea di rompere quel silenzio”.
La narrazione si svolge nel 1910 e i due uomini protagonisti hanno poco più di cinquant’anni anni. Silva (Pedro Pascal) è di origine messicana, solido, emotivo, sfuggente, caloroso e da 25 anni non incontra lo sceriffo Jake (Ethan Hawke) da cui ora deve andare ad intercedere per il figlio, accusato di un omicidio.
Almodovar ha voluto incontrare il pubblico dopo la proiezione del cortometraggio.

Almodovar presenta il cortometraggio Strange Way of Life a Cannes

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp
×