Teramo, divieto di avvicinamento per maltrattamenti alla moglie

Teramo, nella mattinata del decorso 7 gennaio personale della Squadra Mobile della Questura di Teramo, ha dato esecuzione ad una ordinanza di misura cautelare del divieto di avvicinamento alla coniuge ed ai luoghi abitualmente frequentati dalla stessa, emessa a carico di un uomo teramano dal G.I.P. presso il Tribunale di Teramo, Dott. M. Procaccini, su richiesta del P.M. D.ssaF. Zani.

Il provvedimento è scaturito a seguito della denuncia presentata dalla donna alla fine del mese di dicembre scorso, al culmine di una serie di episodi di maltrattamenti commessi dal marito, spesso in stato di ubriachezza, con violenza e minacce come documentato dai numerosi interventi della Volante della Questura di Teramo effettuati presso l’abitazione dei coniugi su richiesta della vittima sin dal mese di marzo del 2021.

L’indagato, oltre a non potersi avvicinare alla moglie ed ai luoghi frequentati dalla stessa, mantenendo una distanza di almeno 1 km, e non poter comunicare con lei in alcun modo, non potrà avvicinarsi in ugual misura neanche ai genitori della donna


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...