Grosseto, chiedilo a Sofia, la nuova assistente virtuale del comune

A partire dal 29 aprile, chiunque si collegherà alla pagina web del Comune di Grosseto, troverà Sofia l'assistente virtuale

Grosseto, chiedilo a Sofia, la nuova assistente virtuale del comune.

A partire dal 29 aprile, chiunque si collegherà alla pagina web del Comune di Grosseto, troverà una nuova importante risorsa da utilizzare.

Sarà Sofia, questo il nome scelto per l’assistente virtuale, a guidare il cittadino nelle sue necessità: aprendo la finestra di dialogo, infatti, si potrà scegliere se “navigare” in una delle categorie proposte o di porre direttamente una domanda (che potrà essere scritta oppure pronunciata attraverso il microfono del proprio dispositivo) così da avere risposte immediate.

Ma non è tutto, perché chi vorrà potrà contattare Sofia anche telefonicamente, chiamando il numero 0564488100.

Oltre a Sofia, messa a punto da “Ready Go One” e che ha in passato usufruito di una prima sperimentazione interna a cura dell’Ufficio Ambiente, nel corso di una conferenza stampa è stato presentato il nuovo sistema unico di segnalazioni, già ufficialmente attivo al pari dell’assistente virtuale, che è inserito all’interno dell’app Municipium (implementata da Maggioli) e consentirà al cittadino di inviare in tempo reale la propria comunicazione riguardante eventuali disservizi o problemi, potendo contemporaneamente condividere immagini e posizione geografica.

Questo servizio, inoltre, darà modo a chi lo utilizza di monitorare lo stato di avanzamento della propria richiesta.

Sofia e il servizio di segnalazione, naturalmente, vanno ad aggiungersi ai canali tradizionali attraverso i quali i cittadini potranno fare riferimento, vale a dire il rapporto diretto con l’Ufficio Relazioni con il Pubblico oppure il numero verde 800019431 oppure alla mail [email protected].

Continuiamo ad abbattere tutte le barriere, non solo fisiche ma anche virtuali, che possono ostacolare il sereno e lineare rapporto tra la macchina amministrativa e le esigenze immediate dei cittadini”.

È quanto dichiara in merito il sindaco di Grosseto Antonfrancesco Vivarelli Colonna, che aggiunge: “L’arrivo dell’assistente virtuale Sofia e la nuova funzionalità di segnalazione, entrambi semplici da usare per via della loro immediatezza, è l’ennesima tappa  di una macro-riorganizzazione interna ed esterna dell’intero Comune, che rappresenta un obiettivo essenziale che, come amministrazione e insieme al Segretario generale, ci siamo dati.

Si tratta di un processo certamente lungo e articolato ma che sta già dando importanti frutti. Grazie a tutti coloro che vi stanno lavorando e grazie all’Urp per l’azione di continuo supporto garantita ai cittadini”.

Il segretario generale del Comune di Grosseto, Luca Canessa, sottolinea come “queste due nuove funzionalità vadano a razionalizzare e semplificare l’intero comparto dei rapporti dell’ente con l’esterno in un’ottica duplice: se da un lato, infatti, il cittadino vedrà sensibilmente ridotta la distanza con il Comune, potendo contare su risposte tempestive e un meccanismo di segnalazione chiaro e semplice, dall’altro si andrà a snellire il lavoro degli uffici  grazie a una chiarezza sempre maggiore sulla tracciabilità e trasparenza delle richieste.

Ringrazio per l’impegno profuso il dirigente e l’Ufficio Relazioni con il Pubblico”.

Queste due nuove funzioni, con particolare riferimento all’assistente virtuale Sofia, pur essendo già attive e pronte ad essere utilizzate, attraverseranno una prima fase ‘sperimentale’ di alcuni giorni, dando così modo all’Urp del Comune di Grosseto di ottimizzare tali strumenti per risposte sempre più precise e aderenti alle effettive esigenze dei cittadini.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...