Bologna, presentato Prospero-Extended Theatre

È stato presentato, domenica 9 Ottobre presso il Teatro Arena del Sole di Bologna, Prospero-Extended Theatre, il progetto nato per rispondere agli interrogativi attorno alla presenza del teatro nel mondo digitale

Bologna, presentato Prospero-Extended Theatre

È stato presentato, presso il Teatro Arena del Sole di Bologna, Prospero-Extended Theatre, il progetto pluriennale avviato nel 2020 e co-finanziato dal programma Europa Creativa dell’Unione Europea, nato per rispondere ai molteplici interrogativi attorno alla presenza del teatro nel mondo digitale. 

Alla manifestazione sono intervenuti Francois Le Pillouer (coordinatore del progetto Prospero ed ex direttore del Théâtre National de Bretagne), Serge Rangoni (di Theatre de Liege), il direttore di Emilia Romagna Teatro ERT / Teatro Nazionale Valter Malosti, i registi Fabio Condemi e Julien Bechara. Il tutto moderato da Oliviero Ponte di Pino, presidente di Ateatro.it.

Prospero è un network di carattere internazionale, di cui ERT / Teatro Nazionale è tra i fondatori che ne sostiene la produzione e che promuove la circolazione degli artisti e delle loro opere. 

Tra i dieci partner coinvolti provenienti da nove diversi paesi europei ricordiamo Théâtre de Liège (project leader – Belgio), Emilia Romagna Teatro ERT / Teatro Nazionale (Modena – Italia), São Luiz Teatro Municipal (Lisbona – Portogallo), Göteborgs Stadsteater (Göteborg – Svezia), Croatian National Theatre (Zagabria – Croazia), Teatros del Canal (Comunità Autonoma di Madrid – Spagna), Schaubühne Berlin (Berlino –  Germania), Teatr Powszechny (Varsavia – Polonia), Odéon-Théâtre de l’Europe (Parigi – Francia) e ARTE (canale televisivo francese).

Da questa affiatata cooperazione nasce ora Prospero-Extended Theatre, una piattaforma online grazia alla quale è possibile ospitare e rendere accessibili gratuitamente infiniti contenuti legati al teatro, come registrazioni di spettacoli, interviste agli artisti e brevi documentari sul backstage degli spettacoli.

Uno spazio che consentirà ai teatri partner di mettere in luce artisti e progetti da loro prodotti e sostenuti, aumentando così la loro visibilità ad un pubblico proveniente da tutta Europa.

In particolare, si potrà assistere alle registrazioni (sottotitolate in inglese, francese, tedesco, italiano, portoghese, spagnolo, croato, polacco e svedese) dei nove spettacoli prodotti in ambito progetto Prospero-Extended Theatre; ricordiamo: Fraternité, Conte fantastique (di Caroline Guiela Nguyen); Imagine (di Krystian Lupa); The Silence (di Dead Centre); Sorry (di Bobo Jelčić); Pendolo (di Marco Martins); Hedda (di Aurore Fattier); Calderón (di Fabio Condemi); un progetto del Teatros del Canal ed un progetto del Schaubühne Berlin (con regia di Yael Ronen).

Bologna, presentato Prospero-Extended Theatre

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...