Serie A, il Napoli espugna Marassi. Vittoria nel recupero per la Lazio

Fabian Ruiz e Osimhen rilanciano il Napoli in corsa Champions dopo la sconfitta di Torino, mentre la Lazio, priva del proprio allenatore, espugna il Bentegodi di Verona con un gol al 92′ di Milinkovic-Savic.

SAMPDORIA-NAPOLI 0-2

Con un gol per tempo, il Napoli espugna Marassi e porta a casa tre punti preziosissimi. Per la Samp, un gol annullato a Thorsby. Gara di sofferenza per i ragazzi di Gattuso, che, dopo aver concluso in vantaggio il primo tempo, hanno dovuto contenere il ritorno dei Blucerchiati, prima di chiudere i conti con Osimhen. La vittoria di oggi è il viatico migliore per le prossime due super-sfide (Inter e Lazio), che diranno tanto sull’esito del campionato dei partenopei. La Samp, invece, cercherà il riscatto contro il Verona nel prossimo turno.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

IL TABELLINO

Marcatori: 34′ Fabian Ruiz (N), 87′ Osimhen (N).

SAMPDORIA (4-4-2): Audero; Bereszynski, Colley, Yoshida, Augello; Candreva, Thorsby, Damsgaard (86′ Leris), Jankto (86′ Verre); Quagliarella (67′ Balde), Gabbiadini. A disposizione: Askildsen, Ferrari, La Gumina, Letica, Ramirez, Ravaglia, Regini, Rocha, Tonelli. Allenatore: Ranieri.

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Fabian (90′ Bakayoko), Demme; Zielinski (74′ Mertens), Politano (74′ Lozano), Osimhen; Insigne (90′ Elmas). A disposizione: Cioffi, Contini, Hysaj, Lobotka, Maksimovic, Meret, Petagna, Rrahmani. Allenatore: Gattuso.

Ammoniti: Manolas (N), Koulibaly (N), Lozano (N).

H. VERONA-LAZIO 0-1

Milinkovic-Savic in pieno recupero regala tre punti pesanti ai biancocelesti che rimangono così in corsa per la zona Champions; il VAR aveva annullato il vantaggio siglato da Caicedo ad inizio ripresa. Gialloblu opachi in fase offensiva, pagano uno dei pochi errori difensivi.

IL TABELLINO

Marcatori: 92′ Milinkovic-Savic (L).

H.VERONA (3-4-2-1): Silvestri; Dawidowicz, Magnani, Dimarco (76′ Ceccherini); Faraoni, Miguel Veloso (69′ Ilic), Sturaro, Lazovic; Barak (85′ Salcedo), Zaccagni (76′ Bessa); Lasagna (85′ Kalinic).
A disp.: Berardi, Pandur, Ceccherini, Ruegg, Gunter, Udogie, Ilic, Tameze, Bessa, Colley, Salcedo, Kalinic.
All.: Matteo Paro

LAZIO (3-5-2): Reina; Marusic, Acerbi, Radu; Akpa Akpro (83′ Parolo), Milinkovic, Leiva (83′ Escalante), Luis Alberto (75′ Pereira), Fares (75′ Lulic); Immobile, Caicedo (68′ Muriqi).
A disp.: Strakosha, Alia, Armini, Hoedt, Musacchio, Patric, Cataldi, Escalante, Parolo, Lulic, Pereira, Muriqi.
All.: Massimiliano Farris

Ammoniti: Caicedo (L), Luis Alberto (L).


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...