Serie A, Inter-Benevento 4-0: poker nerazzurro

L’Inter risponde a Milan e Juventus e contro il Benevento fa il proprio dovere con un 4-0 senza storie. In gol Lukaku e Lautaro. Bene Eriksen e Barella.

Milano, 30 gennaio 202120ª GIORNATA di SERIE A 2020/21

Ci pensa Eriksen a guidare egregiamente i nerazzurri nel primo tempo con le sue geometrie. Da un suo calcio di punizione arriva l’autorete di Improta in avvio di gara che regala il vantaggio ai padroni di casa. Il Benevento recrimina su un contatto in area di rigore ai danni di Lapadula. Il tocco di Ranocchia viene considerato, con qualche dubbio, lieve e il VAR non interviene. Da lì in avanti, sale in cattedra il solito Barella a trascinare i suoi con uno straordinario temperamento. Nella ripresa ci pensa Lautaro a segnare il raddoppio e a propiziare il terzo gol della serata con la firma della difesa avversaria. Montipò pasticcia e Lukaku ne approfitta. Il belga si scatena nell’ultimo quarto di gara e a dieci dalla fine cala il poker con un destro che gli vale la doppietta.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

L’Inter risponde a Milan e Juventus, vincendo in maniera convincente contro il Benevento di Inzaghi. Trascinata dalla coppia d’attacco Lautaro-Lukaku, tre reti stasera (31 totali sui 60 dei nerazzurri), la squadra di Conte rimane in scia dei cugini rossoneri in testa alla classifica di Serie A. Risultato rotondo e netto a San Siro, dove gli ospiti non sono mai riusciti a rendersi pericolosi dalle parti di Handanovic, chiudendo addirittura senza tiri verso lo specchio della porta.

LA GALLERY DEL MATCH

IL TABELLINO

INTER – BENEVENTO 4-0

Marcatori: 7′ (aut) Improta (i), 57′ Lautaro (I), 67′ e 78′ Lukaku (I)

INTER (3-5-2): 1 Handanovic; 37 Skriniar (6 de Vrij 74′), 13 Ranocchia, 95 Bastoni; 2 Hakimi, 23 Barella (22 Vidal 64′), 24 Eriksen, 5 Gagliardini (12 Sensi 81′), 14 Perisic; 9 Lukaku (99 Pinamonti 81′), 10 Lautaro (7 Sanchez 74′).
A disposizione: 27 Padelli, 97 Radu, 11 Kolarov,  15 Young, 36 Darmian, 77 Brozovic.
Allenatore: Cristian Stellini

BENEVENTO (3-5-2): 1 Montipò; 15 Glik, 5 Caldirola (58 Pastina 60′), 93 Barba; 27 De Paoli, 56 Hetemaj, 10 Viola (28 Schiattarella 60′), 29 Ionita (8 Tello 70′), 16 Improta (18 Foulon 70′); 17 Caprari (19 Insigne 76′), 9 Lapadula.
A disposizione: 12 Manfredini, 22 Lucatelli, 6 Abdallah, 14 Dabo, 20 Di Serio, 30 Masella, 44 Falque.
Allenatore: Filippo Inzaghi.

Ammoniti: Caldirola (B), De Paoli (B)

Arbitro: Pasqua.
Assistenti: Longo, Raspollini.
Quarto Uomo: Gariglio.
VAR: Calvarese.
Assistente VAR: Galetto


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...