Serie A, Bologna-Milan 1-2: successo di misura dei rossoneri

Vittoria del Milan che espugna il Dall’Ara al termine di una partita intensa e ricca di emozioni. Rebic e Kessié regalano tre punti d’oro che permettono al Milan di portarsi, momentaneamente, a +5 sull’Inter.

Bologna, 30 gennaio 202120ª GIORNATA di SERIE A 2020/21

Tre punti preziosi per la capolista, che si porta momentaneamente a +5 sull’Inter. Il Milan si porta sul doppio vantaggio sfruttando due rigori, uno per tempo. Nella prima frazione di gioco Ibrahimovic si fa ipnotizzare da Skorupski, ma, sulla respinta, Rebic è stato pronto e insacca il vantaggio rossonero. Nella ripresa lo svedese lascia gli onori di casa a Kessié, che ,invece, non sbaglia e fa centro. La squadra di Pioli si fa preferire per quasi tutto il match, aiutati anche da alcuni ottimi interventi in uscita di Donnarumma. Anche se nel finale, dopo l’ingresso dei cambi dalla panchina, i rossoneri calano d’intensità e soffrono il forcing rossoblù. Gli ultimi dieci minuti sono da thriller: la squadra di Mihajlovic, dopo la rete dell’ex Poli, rischia di acciuffare un clamoroso e insperato pareggio, ma il Milan tiene e porta a casa tre punti importantissimi.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

I NUMERI DEL MILAN

Il Milan vince, per la prima volta nella sua storia, la sua nona trasferta su dieci in Serie A. Con la vittoria odierna, il Milan stabilisce un nuovo record assoluto di partite esterne consecutive in gol in Serie A con 20 gare, superando le due precedenti strisce ferme a 19 del marzo 1992 e dell’aprile 1993. Con la trasformazione su calcio di rigore di Kessié, l’ivoriano eguaglia la sua miglior stagione per gol realizzati, sette, come nel 2018-19.

LA GALLERY DEL MATCH

IL TABELLINO

BOLOGNA-MILAN 1-2

Marcature: 26′ Rebić (M), 10’st rig. Kessie (M), 36’st Poli (B).

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; Tomiyasu, Soumaoro, Danilo, Dijks (34’st Palacio); Schouten (34’st Poli), Domínguez (22’st Svanberg); Orsolini (22’st Skov Olsen), Soriano, Sansone (22’st Vignato); Barrow.
A disposizione: Da Costa, Ravaglia; De Silvestri, Paz, Hickey; Baldursson.
Allenatore: Mihajlović.

MILAN (4-2-3-1): Donnarumma G.; Calabria, Tomori, Romagnoli, Hernández; Tonali (17’st  Bennacer), Kessie; Saelemaekers, Leão (28’st Mandžukić), Rebić (17’st Krunić); Ibrahimović.
A disposizione: Donnarumma A., Tătăruşanu; Dalot, Kalulu; Castillejo, Hauge, Meïte; Maldini.
Allenatore: Pioli.

Ammoniti: 24′ Dijks (B), 6’st Rebić (M), 11’st Soriano (B)

Arbitro: Doveri di Roma.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...