MILAN-FROSINONE: LE PAGELLE DEI ROSSONERI

Ecco le pagelle di Milan – Frosinone.

MILAN 6,5
Tre punti che certificano l’Europa e alimentano per gli ultimi 90 minuti di campionato le speranze per la qualificazione in Champions League.

DONNARUMMA 7,5
Man of The Match! Insuperabile: prima il rigore parato sullo 0-0, poi lo straordinario intervento su Valzania nel finale.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

ABATE 6,5
Macchia una gara praticamente perfetta con il fallo da rigore su Paganini, ma la sua ultima partita a San Siro con la maglia rossonera merita la standing ovation che gli riservano i tifosi.

MUSACCHIO 6,5
Distratto sul contropiede ciociaro che procura il rigore per gli ospiti, ma tutto sommato è autore di una gara pulita.

ROMAGNOLI 6,5
Gestisce e amministra la difesa da vero leader.

RODRIGUEZ 6,5
Propositivo nella prima frazione di gioco. Perfetto in fase difensiva.

BAKAYOKO 6-
Parte bene, ma col passare dei minuti non riesce a smistare ottimamente il pallino del gioco e diventa un po’ impacciato.

KESSIÈ 6-
Nella prima frazione di gioco perde un pallone sanguinoso che poteva costar caro ai rossoneri. Non la sua migliore prestazione.

CALHANOGLU 6,5
Dà tutto per la causa: fa da raccordo tra centrocampo e attacco e ci prova da fuori con un paio di conclusioni velleitarie.

SUSO 7
È tornato a brillare: ottime giocate di qualità e una perla su punizione che sigilla la vittoria rossonera.

BORINI 7
Il più pericoloso degli attaccanti rossoneri. Va vicino al gol in almeno tre occasioni, ma le sue conclusioni sfiorano il palo. Confeziona l’assist per il vantaggio di Piatek

PIATEK 7
Rapace: il pistolero polacco ritrova la via del gol mettendoci la zampata decisiva per sbloccare il match.

CUTRONE 6 (entrato al 50′)
Subentra al posto di Bakayoko e, come sempre, rincorre ogni pallone e dà il suo apporto alle manovre d’attacco rossonere.

CASTILLEJO s.v. (entrato al 79′)

CONTI s.v. (entrato all’ 83′)

GATTUSO 6,5
I suoi mantengono bene il campo e dominano l’avversario. Fa bene a confermare gli stessi undici di Firenze. Riceve ancora un’ottima risposta dal tridente offensivo.

#ANewMilan.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...