L’INTER FESTEGGIA IL COMPLEANNO CON DUE GOL ALLA SPAL

242

Partita sofferta con tanti assenti (e altri due infortuni che rischiano di essere pesanti a Brozovic e Miranda) sbloccata al 67’ dopo un bel primo tempo della squadra ospite. Aspettando Eintracht, Milan e (forse) Icardi, oggi neppure in tribuna

Certe volte probabilmente Luciano Spalletti si domanderà se c’è qualche maledizione che aleggia sopra i nerazzurri che proprio oggi festeggiano il centoundicesimo compleanno. Contro la Spal, dopo la sanguinosa sconfitta di Cagliari e l’ingiusto pareggio di Firenze, l’Inter si schierava senza i diffidati D’Ambrosio e Skriniar, con Perisic e Keita convalescenti e in panchina e naturalmente senza Icardi. Ma la sorte ha voluto che nel primo tempo Brozovic fosse costretto a uscire per un risentimento muscolare e Miranda dovesse andare in ospedale per una sospetta frattura del setto nasale dopo avere preso una manata. Così la Beneamata si è trovata a giocarsi tre punti fondamentali per tenere il ritmo dei cugini rossoneri senza D’Ambrosio, Skriniar, Nainggolan, Icardi, Brozovic e Miranda. E ha giocato una partita con il cuore, con alcune cose che funzionano (l’asse Soares-Martinez), altre meno (l’atteggiamento del primo tempo) ma soprattutto ha portato a casa tre punti d’oro prima della settimana terribile dentro o fuori con l’Eintracht e del derby. Bella Spal nel primo tempo, Inter in gol anche con Martinez nella prima frazione, annullato dalla var per un tocco di braccio. Per ora va bene così.

Le formazioni

Inter schierata con Handanovic, Soares, de Vrij, Miranda, Dalbert, Gagliardini, Brozovic, Politano, Joao Mario, Asamoah, Martinez. Spal con Viviano, Bonifazi, Vicari, Felipe, Valoti, Kurtic, Missiroli, Schiattarella, Fares, Floccari, Petagna.

La cronaca

Al 16’ Martinez gira al volo su cross di Soares, palla fuori. Al 19’ ammonito Gagliardini, al 23’ Petagna colpisce di testa poco oltre la porta. Al 27’ Soares per Martinez e colpo di testa a lato. Al 31’ bel gol di Martinez, annullato per tocco di braccio. Al 42’ fuori Brozovic per guai muscolari e dentro Candreva. Al 46’ dentro Ranocchia per Miranda (sospetta frattura del setto nasale), al 67’ Politano segna recuperando una palla in area e con una deviazione di Bonifazi. Al 74’ fuori Politano e dentro Valero. Al 77’ raddoppio nerazzurro con Gagliardini che trafigge di destro Viviano dal centro dell’area. 


CONSIGLIATI

 
loading...

LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...