fbpx
CAMBIA LINGUA

Serie A, 26^ giornata: il Genoa ritrova la vittoria, Udinese battuto a Marassi 2-0

Decisivi Retegui, con una splendida rovesciata, e Bani con un colpo di testa

Serie A, 26^ giornata: il Genoa ritrova la vittoria, Udinese battuto a Marassi 2-0.

 

Sassuolo-Empoli (2-3)

La gara tra Sassuolo ed Empoli rappresenta un vero e proprio scontro diretto per la salvezza, con le due compagini distanti solamente 2 punti in classifica. Dionisi opta per Volpato, Thorstvedt e Laurientè nella trequarti dietro Pinamonti. Nicola risponde con Cambiagi e Kovalenko a supporto di Cerri.

L’Empoli passa in vantaggio all’11’ grazie al colpo di testa di capitan Luperto su assist di Marin. Al 54′, dopo un check del Var per un fallo di Ismajli, i padroni di casa pareggiano su rigore con Pinamonti. Dopo soli 10 minuti altro rigore per un fallo di mano di Ferrari: Niang trasforma dal dischetto. Al 77’ Ferrari si riscatta pareggiando di testa sul calcio di punizione di Bajrami. Quando sembra finita, in pieno recupero, Bastoni ruba il tempo a tutti sul primo palo siglando il gol del 2-3 finale.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

empoli

 

Salernitana-Monza (0-2)

La Salernitana ospita il Monza consapevole della possibile ultima chance per agguantare una miracolosa salvezza. I brianzoli arrivano a Salerno forti della vittoria contro il Milan. Kastanos e Candreva alle spalle di Weissman nell’11 titolare di Liverani. Palladino schiera Mota, Carboni e Colpani nella trequarti che supporta l’ex della partita Djuric.

Nel primo tempo, fatica a sbloccarsi il risultato all’Arechi, nonostante  il Monza abbia più chances di trovare la rete del vantaggio. Djuric colpisce il palo con una bella girata al volo e Ochoa si supera per neutralizzare un tentativo sotto misura di Izzo. La partita si blocca al 78’ grazie al figlio d’arte Daniel Maldini che la mette dentro riuscendo a beffare Ochoa. Dopo 5 minuti, chiude il match capitan Pessina, alla quarta rete personale in campionato.

monza

 

Genoa-Udinese (2-0)

La gara tra Genoa e Udinese mette in palio tre punti fondamentali in chiave salvezza, soprattutto per gli ospiti, attualmente vicinissimi alla zona calda della classifica. Gilardino conferma il tandem Gudmundsson-Retegui in attacco. Cioffi risponde con Thauvin alle spalle di Lucca.

Grande prestazione dei padroni di casa nella prima frazione di gara. Il Grifone passa in vantaggio al minuto 36 con Retegui, autore di una splendida rovesciata. Il raddoppio arriva dopo appena 4 minuti: Bani trova l’angolino vincente di testa su assist di Gudmundsson. Gli uomini di Gilardino legittimano la vittoria anche nel secondo tempo, andando vicinissimi al terzo gol in diverse occasioni e approfittando della superiorità numerica per via dell’espulsione di Kristensen al minuto 48.

retegui

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×