fbpx

Serie A, 24^ giornata: Sassuolo e Torino non vanno oltre il pari, l’Inter vince in rimonta contro la Roma

Miglior Roma da quando c’è De Rossi in panchina

Serie A, 24^ giornata: Sassuolo e Torino non vanno oltre il pari, l’Inter vince in rimonta contro la Roma.

Cagliari-Lazio (1-3)

La gara tra Cagliari e Lazio mette in palio punti importanti per gli obiettivi di entrambe le squadre. Ranieri opta per Viola dietro Lapadula. Sarri sceglie il tridente composto da Felipe Anderson, Isaksen e Immobile.

Scuffet risponde in due occasioni ad Immobile ma non può nulla sull’autogol di Deiola al 26′ sull’autogol, scaturito da un’iniziativa di Isaksen. Nella ripresa, arriva il raddoppio di Immobile. Con questa, sono 200 reti in Serie A. Al 51’, Luvumbo lancia Gaetano che dalla lunga distanza pesca il destro a giro che si infila all’incrocio dei pali. Felipe Anderson chiude i conti sul 3-1.

immobile

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

 

Roma-Inter (2-4)

La sfida tra Roma e Inter è uno dei match più attesi della 24^ giornata, oltre che il confronto tra due delle formazioni più in forma del momento. Dybala, El Shaarawy e Lukaku nel tridente scelto da De Rossi. Lautaro e Thuram nell’attacco titolare di Inzaghi.

La Roma chiude meritatamente in vantaggio il primo tempo. I nerazzurri la sbloccano con Acerbi, ma la squadra di De Rossi reagisce con le reti di Mancini ed El Shaarawy. La ripresa è ancora più divertente dei primi 45 minuti. Thuram pareggia i conti al 49’ e ha un ruolo determinante nell’autogol di Angelino. In pieno recupero segna anche Bastoni.

thuram

 

Sassuolo-Torino (1-1)

Il Sassuolo per alimentare le proprie ambizioni salvezza, il Torino per sognare l’Europa. La squadra di Dionisi scende in campo con Bajrami, Laurientè e Thorstvedt dietro Pinamonti. Vlasic dietro Zapata e Sanabria nell’11 titolare di Juric.

Succede tutto in 4 minuti, ad inizio gara. Il Sassuolo passa in vantaggio al 5’ con il colpo di testa perentorio di Pinamonti su assist di Pedersen. Immediata la reazione del Torino: Bellanova offre un assist d’oro a Zapata che realizza da due passi. I neroverdi sembrano più propositivi dei granata nella ricerca del successo che li allontanerebbe dalla zona retrocessione ma, all’ultimo respiro, è il Torino a sfiorare il colpaccio con lo stacco di Zapata deviato sul palo da Consigli.

zapata

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×