INTER-UDINESE: LE PAGELLE DEI NERAZZURRI

256

Handanovic s.v.

A un certo punto ha iniziato anche a fare riscaldamento per non raffreddarsi. Nel secondo tempo un paio di parate innocue.

Vrsaljko 6,5

Parte timido, poi crossa in continuazione, con potenza e precisione, e dà velocità alla manovra. È tornato? Nel secondo tempo si spegne.

de Vrij 6,5

Una garanzia davanti ad Handanovic.

Skriniar 6,5

Vale quanto detto per de Vrij.

Asamoah 6,5

Decisamente meglio che in Champions, sia in difesa ma soprattutto nelle folate offensive.

Brozovic 7,5

Fondamentale. Ovunque, da regista davanti alla difesa, ma anche come quinto difensore aggiunto. 

Joao Mario 7

Gioca semplice, il tocco c’è ed è un uomo in più ritrovato da questa Inter.

Valero 6

Gioca sì 10 metri davanti a Brozovic e scappa via spesso, ma poi davanti all’area si complica la vita e con il tiro non ci siamo.

Keita 6

Una serata onesta, niente di eccezionale, ma quando serve c’è.

Politano 6,5

Il solito motorino che ronza. Come sempre.

Icardi 7,5

La prestazione è da 6,5 ma… ci sono pochi giocatori che si assumono la responsabilità di tirare quel cucchiaio sul rigore. E ancora meno quelli che non sbagliano.

Perisic 6

Non cambia registro nei pochi minuti a disposizione.

Martinez 6,5

Un passo avanti rispetto alle ultime prestazioni, si fa trovare pronto, corre, dribbla, serve. Tornerà.

Nainggolan s.v.

Troppo pochi i minuti giocati per dire se la forma è tornata. Non sembra molto atletico, ma aspettiamo…

Spalletti 7

Schiera la migliore formazione possibile e le prova tutte. Più di così con gli uomini che ha non poteva fare.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...