Campobasso, cittadinanza onoraria per Adriano Ferraiolo

Un omaggio al Maestro

Campobasso, cittadinanza onoraria per Adriano Ferraiolo.

Nonostante se ne parlasse da diversi anni, Adriano Ferraiolo è finalmente diventato cittadino onorario di Campobasso. È stata infatti approvata all’unanimità la delibera per conferire la cittadinanza onoraria al Maestro portata all’attenzione del Consiglio Comunale ieri dall’Amministrazione di Campobasso.

Le motivazioni dell’omaggio al Maestro

“La cittadinanza onoraria, concessa all’unanimità dal Consiglio Comunale di Campobasso, è il giusto riconoscimento per una persona che ha dimostrato un forte e duraturo legame con la nostra città. – ha dichiarato il capogruppo del MoVimento 5 Stelle al Comune di Campobasso, Antonio Vinciguerra – Adriano Ferraiolo, infatti, è il rappresentate della famiglia che da quasi 120 anni, ogni estate, porta a Campobasso il tradizionale teatro dei burattini che, con le storie ispirate alla commedia classica napoletana, rallegra grandi e piccini e arricchisce culturalmente la nostra comunità”.

“Il cosiddetto arrivo di Pulcinella è un appuntamento fisso – conclude Vinciguerra – che ha accompagnato numerose generazioni campobassane e, si spera, continuerà ad essere un riferimento anche per le generazioni future.”

Lo stesso sindaco di Campobasso, Roberto Gravina, ha voluto, attraverso una telefonata, informare il Maestro Adriano Ferraiolo, dandogli così il benvenuto nella nostra comunità.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...