Milano, aggredì una coppietta, 10 anni di carcere

83

Aveva raggiunto una coppietta appartata in auto nella periferia sud di Milanpo e dopo aver minacciato con un coltello i due aveva picchiato il ragazzo, 23enne pavese, e violentato la ragazza oggi ventenne. Per quella notte da Arancia Meccanica il responsabile, Lopez Villa, colombiano di 26 anni irregolare, è stato condannato da Gup milanese Salvini a 10 anni di reclusione. A lui i carabinieri erano arrivati grazie ad una foto da lui postate su Facebook che la vittima aveva riconosciuto . Per il colombiano con precedenti il pm aveva chiesto una condanna a 8 anni.Il giudice ha aggravato la sua posizione. La difesa ha annunciato il ricorso in appello.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 

Commenti
Loading...