Bari, finanziati 57 progetti per attività socio-culturali nelle scuole

Pubblicata sul sito istituzionale del Comune di Bari la graduatoria relativa all'avviso rivolto alle scuole

Bari, finanziati 57 progetti per attività socio-culturali nelle scuole.

L’assessora alle Politiche educative e giovanili Paola Romano rende noto che è stata pubblicata sul sito istituzionale del Comune di Bari, a questo link, la graduatoria relativa all’avviso rivolto alle scuole statali d’infanzia, primarie e secondarie di I e II grado e agli istituti comprensivi cittadini per il finanziamento di progetti di carattere socio-culturale ideati e promossi dalle stesse scuole.

Attraverso questa iniziativa, finanziata con oltre 270mila euro, l’amministrazione comunale intende sostenere le attività progettuali in grado di produrre un’effettiva ricaduta culturale, educativa e formativa sugli alunni e le loro famiglie, mirando al raggiungimento di finalità di carattere pubblico.

Ad esito della procedura, sono complessivamente 57 le proposte ammesse a finanziamento, che spaziano dall’educazione alla lettura, teatrale e artistica, musicale, alimentare, ambientale all’introduzione di nuove tecnologie e metodologie didattiche, dalla promozione della legalità alla piena inclusione degli alunni con disabilità, dalla lotta alla dispersione scolastica all’intercultura, fino al potenziamento delle materie scientifiche.

«Anche questo anno abbiamo voluto sostenere i progetti delle scuole – commenta l’assessora alle Politiche educative e giovanili Paola Romanoper ampliare l’offerta formativa della città, sostenendo tutte le scuole partecipanti con un contributo fino a 5mila euro. Grazie alla valorizzazione degli insegnanti, insieme a professionalità esterne e a realtà del terzo settore, le scuole baresi portano avanti progetti sulla musica, lo sport, le arti, il sostegno psicologico e tanto altro, offrendo un supporto ulteriore agli studenti. Ci sono progetti che ormai fanno parte della cultura della città, come “Le pietre parlano”, un percorso finalizzato a conoscere la città vecchia, o “Radio Panetti”, la web radio dell’istituto che da 15 anni dà voce al mondo studentesco, o ancora “Skenè” del liceo Salvemini, una rassegna teatrale ideata per accogliere le esperienze di tante scuole della regione alle prese con l’arte della scena. Ma ci sono anche progetti nuovissimi, come “Note in pam pam”, per l’educazione musicale dei i piccolissimi del XXVII circolo di Palese. Desidero ringraziare le scuole per questa partecipazione ampia e diversificata nelle proposte che consentirà la realizzazione di ben 57 progetti pensati per la crescita della nostra popolazione studentesca».

comune di bari

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...