fbpx

Messina, presentato a Palazzo Zanca il libro “Il viaggio di Francesco” di Francesco Irrera

Un evento sulla cultura delle cure palliative

Messina, presentato a Palazzo Zanca il libro “Il viaggio di Francesco” di Francesco Irrera.

 

È stato presentato a Palazzo Zanca il libro dell’autore Francesco Irrera “Il viaggio di Francesco”, edito da Il Fiorino. L’evento, patrocinato dal Comune, si è avviato con i saluti istituzionali del Sindaco Federico Basile che ha espresso il suo compiacimento per l’iniziativa, definendola “rilevante e meritevole per le finalità volte ad incentivare e promuovere la conoscenza, il progresso e la diffusione delle tematiche e degli aspetti legati alla cultura delle Cure Palliative”. “È fondamentale condividere simili attività – ha evidenziato Basile – al fine di dare un segnale alla Città per manifestare sensibilità nei vari settori della vita sociale”.

Il partecipato incontro è stato moderato dall’avv. Silvana Paratore che ha sottolineato nel suo intervento lo scopo benefico dell’evento orientato a sostenere l’attività dell’associazione dei familiari dei pazienti in cure palliative. Ai lavori hanno preso parte, in rappresentanza dell’ ASL di Messina, la dottoressa Dina Antinoro, che si è soffermata sull’importanza della salute come patrimonio di tutti e la necessità di stabilire un’alleanza tra i pazienti bisognosi di cure e i medici; Umberto Drommi, per l’ Ordine dei Medici chirurghi ed Odontoiatri di Messina, che ha riferito sulle qualità dello scrittore; Matteo Allone, Presidente del Centauro Onlus, che ha sottolineato la valenza del testo.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

A seguire, per il Consorzio Sisifo rispettivamente, il Presidente Giuseppe Piccolo ha evidenziato il valore della domiciliazione come motore dell’ umanizzazione delle cure; il Direttore sanitario Caterina Testai ha illustrato invece la mission del Consorzio finalizzata al raggiungimento di standard elevati di erogazione di servizi di assistenza domiciliare integrata e di cure palliative domiciliari; e Agata Labate, medico chirurgo palliativista, ha relazionato sugli aspetti sociali e umanitari del cosiddetto “viaggio oncologico”.

Infine, Vittorio Lenzo, psicologo psicoterapeuta e ricercatore in Psicologia Dinamica del Dipartimento di Scienze della Formazione dell’Università di Catania, ha argomentato in merito alla legge n. 38 del 15 marzo 2010, relativa a un quadro organico di principi e disposizioni normative per garantire un’assistenza qualificata appropriata in ambito palliativo e della terapia del dolore, per il malato e la sua famiglia.

Relativamente poi alle caratteristiche del libro, si tratta di un testo che si legge in poco tempo ed è in grado di trasmettere al lettore una incredibile forza di volontà, quella stessa forza con la quale l’autore affronta le difficoltà del suo percorso intrecciando ricordi, momenti, pensieri ed emozioni con la sincerità e la tempra che soltanto le storie vere sanno donare. Non è un libro triste, si piange, si ride, ci si arrabbia, si spera, perché in ogni caso tutto ciò è vivere.

 

Messina, presentato a Palazzo Zanca il libro “Il viaggio di Francesco” di Francesco Irrera.

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×