Napoli, Buoni viaggio 2021: parte la fase di adesione per consorzi, cooperative, tassisti e operatori NCC

L'assessore Chiodo: "Questo primo passo ci consentirà di offrire, a breve, a un’ampia platea di cittadini, ulteriori agevolazioni destinate alla mobilità cittadina"

Napoli, è già possibile aderire alla manifestazione di interesse rivolta a Consorzi, Consorzi di Cooperative, Cooperative di tassisti e NCC, tassisti in ditta individuale (non soci di cooperativa/consorzio), operatori per noleggio con conducente (NCC) in ditta individuale (non soci di cooperativa/consorzio), titolari di licenza per il servizio trasporto pubblico non di linea TAXI e NCC fino a nove posti, rilasciata dal comune di Napoli, interessati a fornire il proprio servizio ai soggetti beneficiari di buoni viaggio, di cui alla Delibera di Giunta Comunale n. 152 del 16 aprile scorso, spendibili per coprire fino al 50% della spesa sostenuta e, comunque, in misura non superiore a 20,00 € per ciascuna corsa, da utilizzare entro il 31 dicembre 2021 salvo ulteriori proroghe per gli spostamenti effettuati a mezzo del servizio taxi ovvero noleggio con conducente.

Una volta terminata la fase di formazione per gli operatori del settore potranno accedere al buono viaggio coloro che risultino residenti nella città di Napoli (anche di prossimità, richiedenti asilo, ecc…), che abbiano almeno 65 anni di età o persone con disabilità anche temporanea, donne in stato di gravidanza o genitori con almeno un figlio di tre anni, persone appartenenti a nuclei familiari che hanno subìto la perdita per Covid-19 di un componente del nuclei, i titolari di attività che sono state soggette a chiusura temporanea per covid-19.

Al fine di semplificare la procedura, gli interessati alla manifestazione in oggetto dovranno far pervenire le domande in modo esclusivamente telematico a questo link, mediante la compilazione di modelli editabili, da rendere in autodichiarazione. L’adesione decorre dalla sottoscrizione della Convenzione del Dirigente del Servizio Politiche di Inclusione Sociale e ha validità fino al 31 dicembre 2021 salvo ulteriori proroghe.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

“Questo primo passo ci consentirà di offrire, a breve, a un’ampia platea di cittadini, ulteriori agevolazioni destinate alla mobilità cittadina. Concluse le attività di formazione degli operatori, tra poche settimane, – spiega l’assessore al welfare Donatella Chiodo – sarà possibile richiedere il bonus viaggi, per coloro risultano residenti nella città di Napoli (anche di prossimità, richiedenti asilo, ecc…), che abbiamo almeno 65 anni di età o persone con disabilità anche temporanea, donne in stato di gravidanza o genitori con almeno un figlio di tre anni, persone appartenenti a nuclei familiari che hanno subìto la perdita per Covid-19 di un componente del nuclei, i titolari di attività che sono state soggette a chiusura temporanea per covid-19.”

“Con questa iniziativa, vogliamo concretamente sostenere una categoria tra le più colpite dal fermo delle attività economiche e turistiche dovuto dalla pandemia. Le tassiste ed i tassisti di Napoli, che hanno garantito il servizio pubblico del trasporto in questi mesi difficili, in sicurezza, senza mai sottrarsi alle esigenze anche di mobilità d’emergenza dei napoletani, oggi, attraverso i buoni viaggio del Comune di Napoli, diventano sempre più per categorie fragili e protette un punto importante di riferimento per una mobilità sicura e di prossimità. – conconclude l’assessore alla mobilità Alessandra Clemente – Voglio ringraziare il consigliere delegato Ciro Langella per il lavoro svolto e tutte le categorie sindacali, con le quali abbiamo lavorato insieme, portando a termine questo importante e necessaria iniziativa. Invito tutti gli interessati ad usare il servizio ed iscriversi sulla piattaforma dedicata.”


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...