Milano, sette nuovi spazi WeMi in città

A Niguarda un presidio dentro l'ospedale

Milano, sette nuovi spazi WeMi in città.

WeMi, il sistema integrato di spazi fisici e virtuali a disposizione della città per conoscere le opportunità di welfare offerte dal territorio, si allarga e si rafforza. Con sette nuove aperture previste entro la prossima settimana, arriva a venti il numero complessivo di presidi a disposizione.

Oggi, nell’ambito del Forum del Welfare 2022, è stato inaugurato lo Spazio WeMi Niguarda, nel Municipio 9, attivato proprio all’interno dell’omonimo ospedale, presso il Centro Spazio Vita Niguarda.

Al suo interno saranno a disposizione incontri di arteterapia e domotica, attività ludico animative, bookcrossing, lo spazio [email protected] per il disbrigo delle pratiche digitali con il supporto di un operatore, il sostegno ai caregiver e tanto altro ancora.

Nel corso della prossima settimana verranno attivati tutti i nuovi Spazi WeMi che saranno distribuiti in quattro diversi municipi: oltre a WeMi Niguarda, ci saranno lo Spazio WeMi in via Pimentel nel Municipio 2, gli Spazi WeMi in via Monteoliveto e in via Cuccagna nel Municipio 4, gli Spazi WeMi in via Saponaro e via Giovanola nel Municipio 5 e lo Spazio WeMi in via Savona nel Municipio 6.

Al loro interno, così come nei 13 già esistenti, sarà possibile avere informazioni e orientamento sui servizi di welfare cittadini pubblici e privati, ma anche ricevere un supporto nella presentazione delle domande per l’accesso ai contributi economici comunali per il sostegno a reddito e non solo, accedere a postazioni internet per il disbrigo di pratiche digitali o per la ricerca del lavoro, con il supporto di un operatore.

Cos’è WeMi?

L’obiettivo degli Spazi WeMi è agevolare l’accesso ai servizi per le famiglie, ma anche quello di favorire la creazione di reti e relazioni, attraverso la costruzione di servizi condivisi che possono essere creati anche in contesti condominiali o scolastici, anche per facilitare la conciliazione casa-lavoro.

Nell’ambito del Forum del welfare 2022 gli spazi aprono le porte alla cittadinanza per far conoscere opportunità e servizi. Per scoprire lo spazio più vicino a te è possibile visitare questo link.

Tra giugno 2020 e marzo 2021, in piena pandemia, gli Spazi WeMi hanno accolto e orientato oltre 10mila cittadini. Ma il sistema WeMi è composto anche di una piattaforma digitale che i cittadini possono utilizzare per conoscere l’offerta dei servizi di welfare pubblici e privati, ma anche per trovare un collaboratore domestico attraverso il servizio WeMi Tate Colf Badanti che ha anche una sede fisica in via Statuto 15. Sono stati oltre 50mila gli utenti unici che hanno visitato il sito di WeMi nel 2021, con più di 240mila pagine visitate.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...