fbpx
CAMBIA LINGUA

Biden torna ad attaccare Putin: «È un macellaio»

Centomila soldati della Nato sono in Polonia in massima allerta, pronti in caso di guerra

Biden torna ad attaccare Putin: «È un macellaio».

Durante un comizio tenuto nella Carolina del Nord, Joe Biden è tornato a definire il presidente russo Vladimir Putin un «macellaio», stesso termine utilizzato due anni fa durante un incontro con i rifugiati ucraini a Varsavia.

Parlando della sua proposta di aumentare le tasse per i più ricchi, il presidente Usa ha affermato che i 400 miliardi di dollari in entrate aggiuntive legate ad un aumento dell’aliquota al 25% potrebbero essere usati per «ridurre drasticamente il deficit federale». «Potremmo fare tantissime cose – ha detto Bidenincluso assicurarci finalmente di proteggere l’Ucraina da quel macellaio di Putin».

Intanto un tribunale russo ha condannato in contumacia a 6 anni di reclusione l’attivista del collettivo d’opposizione Pussy Riot Lucy Shtein, con l’accusa di diffusione di notizie “false” sull’esercito, una norma introdotta in Russia per vietare le critiche all’invasione dell’Ucraina. L’accusa aveva chiesto 8 anni e mezzo di reclusione. Shtein ha lasciato il Paese due anni fa. A riportar la notizia è la testata online ZonaMedia. Il procedimento penale era stato avviato per un tweet del marzo 2022 in cui Shtein commentava un presunto video che mostrava soldati ucraini mentre sparavano alle gambe, apparentemente, di prigionieri russi.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Nelle stesse ore, il bilancio dell’attacco al Crocus City Hall di Mosca potrebbe essere ancora più grave dei 140 morti accertati (di cui 84 già identificati dal comitato investigativo russo). Secondo Baza, media russo vicino ai servizi di sicurezza di Mosca, altri 95 nomi non compaiono nelle lista ufficiale delle vittime: si tratta di persone i cui familiari non sono riusciti a entrare in contatto dalla sera del 22 marzo. Se dovessero risultare tra le vittime, il bilancio supererebbe i 230 morti.

Biden torna ad attaccare Putin È un macellaio

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×