fbpx
CAMBIA LINGUA

Uccide i genitori e il fratello a coltellate: 19enne sardo arrestato in Germania

Il giovane ha ferito anche la sorella

Uccide i genitori e il fratello a coltellate: 19enne sardo arrestato in Germania.

Avrebbe ucciso a coltellate i genitori e il fratello il 19enne (con doppia cittadinanza, italiana e tedesca) fermato nelle scorse ore a Hohentengen, un piccolo comune del Baden-Württemberg, nel sud-ovest della Germania.

La sorella sarebbe rimasta ferita gravemente. Secondo quanto riferisce l’agenzia tedesca Dpa, il giovane è stato sottoposto in custodia cautelare. I genitori del 19enne erano originari di Silius e Ballao, nel Cagliaritano.

«Si è lasciato arrestare senza opporre resistenza», ha detto Rahel Diers, portavoce della Procura di Waldshut-Tiengen. Per il ragazzo l’accusa è di triplice omicidio e di tentato omicidio doloso. Il movente sarebbe ancora in corso di accertamento, ha dichiarato Diers.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Stando a quanto emerso, i genitori (di 58 e 61 anni) sono deceduti nell’appartamento teatro della tragedia, mentre il fratello 34enne è morto in ospedale, a causa delle ferite riportate. Anche la sorella del 19enne ha riportato gravi ferite da taglio e da impatto. È stata trasportata in ospedale con un elicottero ma non è pericolo di vita.

Uccide i genitori e il fratello a coltellate 19enne sardo arrestato in Germania

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×