fbpx
CAMBIA LINGUA

Gambolò, Pavia. Il Questore dispone la chiusura per 5 giorni di un esercizio pubblico per ripetute liti e risse avvenute all’interno e all’esterno del locale

I citati reati sono stati posti in essere da avventori in maggioranza gravati da pregiudizi di polizia e dediti al consumo smodato di sostanze alcoliche.

Gambolò, Pavia. Il Questore dispone la chiusura per 5 giorni di un esercizio pubblico per ripetute liti e risse avvenute all’interno e all’esterno del locale.

Chiuderà per cinque giorni un locale pubblico sito a Gambolò (PV) in via Carrobbio: lo ha disposto nei giorni scorsi il Questore della provincia di Pavia, ai sensi dell’art. 100 del TULPS, in seguito ai ripetuti interventi delle Forze dell’Ordine per reati contro la persona. Per tali circostanze, quali liti e risse avvenute all’interno e nelle immediate adiacenze del predetto esercizio pubblico, lo stesso è considerato fonte di pericolo per l’ordine pubblico e la sicurezza dei cittadini.

I citati reati sono stati posti in essere da avventori in maggioranza gravati da pregiudizi di polizia e dediti al consumo smodato di sostanze alcoliche.

Il provvedimento trae origine dai rafforzati servizi di controllo del territorio presso gli esercizi pubblici disposti dal Questore, eseguiti nel caso di specie dalla Squadra Amministrativa della Divisione PASI congiuntamente a personale dell’Arma dei Carabinieri, finalizzati alla verifica dell’esatta osservanza delle norme preposte alla tutela della sicurezza dei pubblici locali, dei lavoratori in essi impiegati e della salute dei consumatori.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Il provvedimento di sospensione dell’autorizzazione comunale alla somministrazione di alimenti e bevande per cinque giorni è stato notificato al gestore del locale nella giornata del 15 marzo.

Gambolò, Pavia. Il Questore dispone la chiusura per 5 giorni di un esercizio pubblico per ripetute liti e risse avvenute all'interno e all'esterno del locale.

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×