fbpx

Lecce: riprende “Siate Accorti!” la campagna di prevenzione e contrasto alle truffe agli anziani

Nel 2024 sarà potenziato anche il presidio di sicurezza dei luoghi pubblici frequentati dalle persone della terza età.

Lecce: riprende “Siate Accorti!” la campagna di prevenzione e contrasto alle truffe agli anziani.

Contrasto alle truffe agli anziani, riprendono gli incontri della Polizia Locale, in collaborazione con il settore Welfare, nelle parrocchie e nei centri sociali della città. È la nuova fase del progetto “Siate Accorti!”, giunto alla terza edizione, che ha l’obiettivo di sensibilizzare anziani e soggetti vulnerabili sul rischio di subire truffe, raggiri e incrementare la loro capacità di difesa.
I prossimi incontri seguiranno il seguente calendario: martedì 6 febbraio alle 18.30, Parrocchia di San Francesco d’Assisi, in via Marinosci; giovedì 15 febbraio alle 16.30, Parrocchia di San Filippo Smaldone, in Via vecchia San Pietro in Lama; lunedì 19 febbraio alle 18.30 Parrocchia di Sant’Antonio a Fulgenzio, in Via Imperatore Adriano; mercoledì 21 febbraio alle 17.00, Parrocchia di Santa Lucia, in Via Asti; lunedì 26 febbraio ore 17.00, Parrocchia del Cuore Immacolato di Maria, in Via Strafella.

Nel corso degli incontri gli agenti del Comando della Polizia Locale di Lecce informeranno i cittadini su tecniche e strategie consuete utilizzate dai truffatori; raccoglieranno testimonianze, segnalazioni ed esperienze vissute da chi ha subito o è stato contattato fisicamente o telefonicamente da presunti truffatori e promuoveranno gli strumenti che la Polizia Locale mette a disposizione dei leccesi, su tutti il numero dedicato al quale chiamare per chiedere aiuto e informazioni nel momento in cui si avverte il rischio di trovarsi davanti a un truffatore, lo 0832 230055.

Nel 2024 sarà potenziato anche il presidio di sicurezza dei luoghi pubblici frequentati dalle persone della terza età, con la presenza di personale della Polizia Locale, opportunamente formato, nella Villa Comunale, nelle piazze e nei parchi urbani periferici, fuori dalle sedi degli uffici postali, soprattutto nelle giornate di pagamento delle pensioni, al mercato bisettimanale e nei mercati coperti di quartiere a Settelacquare, Porta Rudiae e Santa Rosa.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Gli agenti distribuiranno brochure e locandine informative, promuoveranno gli incontri fissati nelle parrocchie e nei centri sociali e saranno un punto di riferimento per chi volesse contattare il Comando per eventuali denunce.

Tutta l’attività è affiancata da una campagna di comunicazione che comprende diverse azioni tra affissioni, contenuti social, video spot e short reel, realizzate con la consulenza di un gruppo di psicoterapeute per la famiglia e che hanno visto la partecipazione di un testimonial d’eccezione, il divulgatore culturale Massimo Cannoletta che si è prestato gratuitamente alla collaborazione, in ragione degli obiettivi dal forte impatto sociale della campagna.

Per ulteriori dettagli e informazioni è possibile visitare il sito web del progetto http://www.siateaccorti.it.

«Ringrazio i parroci per aver voluto collaborare con la Polizia Locale a favore della prevenzione di un fenomeno che coinvolge i nostri concittadini in tutti i quartieri, ospitando gli incontri informativi che andremo a realizzare nei prossimi mesi – dichiara l’assessore alla Polizia Locale Sergio Signore – Dobbiamo continuare a diffondere la cultura della prevenzione, offrendo ai cittadini, in particolare agli anziani, servizi ai quali accedere facilmente nei momenti di difficoltà».

Lecce: riprende “Siate Accorti!” la campagna di prevenzione e contrasto alle truffe agli anziani

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×