Roma, arrestato ed estradato un pericoloso latitante

Tra i capi di un’organizzazione criminale transnazionale specializzata nella tratta di esseri umani

Roma, arrestato ed estradato un pericoloso latitante.

Termina con l’estradizione in l’Italia la latitanza di Ghebremedhin Temesghen Ghebru, 35enne eritreo, ricercato da oltre un anno in campo internazionale per associazione a delinquere finalizzata alla tratta di esseri umani e al favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.

L’uomo, tra i capi e promotori di un’associazione a carattere transnazionale operante tra il Centro Africa (Eritrea, Etiopia, Sudan), i Paesi del Maghreb (soprattutto la Libia), l’Italia e il Nord Europa (Inghilterra, Danimarca, Olanda, Belgio e Germania), organizzava la rotta terreste dei migranti dai Paesi del Centro Africa verso la Libia, per poi proseguire il viaggio verso le coste del Mediterraneo con meta finale il Nord Europa.

Il 35enne è stato arrestato all’aeroporto internazionale di Addis AbebaBole mentre cercava di imbarcarsi su un volo diretto in Australia con destinazione Adelaide.

estradato pericoloso latitante

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...