Cologno Monzese: ex Torriani, inizia la rinascita

Un nuovo volto e un enorme spazio per Cologno Monzese, dove sorgerà un intero nuovo quartiere di alto livello architettonico,

Cologno Monzese (Milano), dopo i lavori di bonifica della legatoria Torriani, circa 40mila metri quadri, in stato di totale abbandono da più di due decenni, la svolta è arrivata.

Dopo la bonifica, infatti, sono partiti anche i lavoro per la demolizione delle vecchie e decadenti strutture, ci siamo, qui prenderà vita un grande parco aperto al pubblico e un nuovo quartiere residenziale all’avanguardia, con tanto di piccolo ‘bosco verticale’.

Lo scorso novembre l’enorme complesso era stato acquistato dalle Officine Mak.

Si procederà con la realizzazione del nuovo progetto, con metà dell’enorme area che verrà trasformata in un parco pubblico dotato di decine e decine di piante e alberi e di un tetto verde calpestabile, un polmone verde più che mai necessario a Cologno.

Nella parte restante dell’ex Torriani, sorgerà una nuova zona residenziale, dotata di ampie terrazze arboree e con abitazioni realizzate secondo i più moderni criteri di risparmio energetico.

I costruttori delle Officine Mak, che nel Milanese hanno già realizzato importanti progetti anche a vocazione sociale come la struttura del ristorante PizzAut, hanno preannunciato che a essere realizzati saranno circa 200-250 appartamenti, che verranno ultimati entro 36 mesi.

Un nuovo volto e un enorme spazio per Cologno Monzese, dove sorgerà un intero nuovo quartiere di alto livello architettonico,

Le palazzine, di cui una parte potrebbe essere di social housing, avranno ampli terrazzi verdi, portineria e una palestra.

Di fatto, dopo una vicenda partita nel 2005, con la chiusura dell’azienda, ora, dopo la bonifica dell’amianto in tutta l’area, sono iniziate anche le demolizioni di tutti i fabbricati dell’ex legatoria, e il Sindaco Angelo Rocchi è voluto andare di persona a vedere come proseguono i lavori insieme ai titolari delle Officine Mak.

“Le demolizioni alla ex Torriani sono dunque iniziate e avranno termine entro la fine di aprile – ha dichiarato l’Amministratore Delegato di Officine Mak Daniele Consonni -. È iniziata dunque la fase operativa, secondo i tempi previsti, dopo quella appena conclusa di rimozione di tutto l’amianto presente nel sito con conseguente bonifica dell’area che ci consente di operare in totale sicurezza. In parallelo, presenteremo presto il masterplan completo del progetto all’Amministrazione e alla cittadinanza ed entreremo così nella fase di costruzione”.

“Come promesso – ha aggiunto il Sindaco Angelo Rocchi – i lavori di riqualificazione dell’ex area Torriani stanno proseguendo senza intoppi e l’amianto ormai è solo un lontano ricordo. Anch’io sono molto curioso di poter finalmente vedere il progetto definitivo del nuovo quartiere il quale, oltra essere bello e con un’altissima qualità ambientale, segnerà un altro passo nel rilancio e nella riqualificazione della città che è uno dei nostri principali obiettivi della nostra azione amministrativa”.

Articolo del direttore Lorenzo Chiaro

 

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...